Serie B1 femm, buona la prima per San Lazzaro

BLU VOLLEY QUARRATA – COVEME SAN LAZZARO 1-3(22-25, 25-19, 17-25, 21-25)

BLU VOLLEY QUARRATA: Pazzaglia 7, Filindassi 7, Cheli 18, Grosso 3, Becuicci 11, Bartolini 5, Chiti (lib.), Degli Innocenti 3, Niccolai, Bagni, Savella, Gradi (lib2). Ne: Di Gregorio, Caposale. All. Torrachi.

COVEME VIP: Castellani Tarabini, Rubini 11, Lombardi 4, Casini 7, Vece 20, Focaccia 20, Galetti (lib.), Pinali 12, Geminiani, Grillini. Ne: Migliori, Palmese. All. Casadio.

Arbitri: Mori e Russo.

Blu volley: 5 ace, 7 bs, 6 muri. Coveme: 5 ace, 9 bs, 8 muri.

QUARRATA – La Coveme comincia nel migliore dei modi il campionato di B1 2017/18 vincendo a Quarrata per 3-1. Lo fa al termine di una gara difficile, combattuta, dove ha il merito di non perdere mai il filo e di tagliare un paio di nodi gordiani con Galetti e Pinali che le permettono di espugnare il bellissimo Palamelo. Siamo alla prima gara e quindi bisogna accettare lo stato dei lavori delle squadre e il fatto che i riferimenti statistici a disposizione degli staff tecnici siano piuttosto imprecisi. ‘Mi aspettavo tutt’altra partita – dice Coach Casadio a fine gara – con scambi corti e strategie più lineari. Invece è stata una partita faticosa, con tante fasi giocate in apnea dove bisognava fare dalla lucidità il must della gara’. E San Lazzaro a vinto la quasi totalità di questi scambi lunghi tanto apprezzati dal folto pubblico presente sugli spalti del Palamelo (con un’abbondante componente emiliana) in virtù anche di una diversa esperienza nella categoria. Il Blu Volley è infatti squadra neopromossa e deve ‘acclimatarsi’ alla diversa altitudine della B1. Lo farà perché è squadra coriacea, unita e ben diretta da coach Torrachi e qui nel Pistoiese venderà cara la pelle a tutti. Ma torniamo alla gara con qualche accenno di cronaca. L’equilibrio iniziale è spezzato da due break: il primo di marca toscana col Blu volley che trascinato da Cheli vola 16-11, poi dalla rimonta emiliana terminata sul 21 e continuata nel rush finale con Focaccia (7 punti nel set) che sigilla il 25-21. Nel secondo set al bell’inizio del sestetto di coach Casadio rispondono Becucci e Cheli che danno la svolta al parziale portando Quarrata dal 9-13 al 16-13. La Coveme si scompone perde lucidità commette troppi errori in attacco e il Blu Volley vola fino al 25-19 che mette in parità la gara: 1-1. Casadio cambia nel terzo: inserisce Pinali per Casini (che ha comunque giocato una buona gara con 7 punti) spostando Rubini in diagonale con Castellani Tarabini. E Pinali con i suoi due turni di battuta taglia il primo nodo di cui sopra: apre il set in battuta e la Coveme vola 6-0, Quarrata a poco a poco recupera e si porta 12-11; torna al servizio la giovane schiacciatrice prodotto del vivaio sanlazzarese e con i suoi servizi flot rimette in forte difficoltà la ricezione quarratese: 17-11 Coveme. Da quel punto è controllo della gara da parte della formazione sanlazzarese, con il cameo Geminiani che entrata nel giro dietro per Vece è autrice di due recuperi meravigliosi che tagliano le gambe alle velleità toscane. 25-17 e Coveme che in grande fiducia si porta 2-1. Vece comincia il quarto con 3 punti consecutivi, San Lazzaro vola 8-4, Cheli risponde e porta Quarrata avanti 9-8. Il servizio di Pinali ridà il vantaggio emiliano ma Becucci pareggia a 14 e dà il vantaggio 15-14 per le sue. Time out di Casadio e la reazione delle sue è pronta: due punti consecutivi di Focaccia e Coveme avanti 16-15. Siamo alle fasi decisive dalla gara è non bisogna ‘ballare’. Galetti con la sua maglia gialla è la boa a cui la squadra si aggrappa: non cade nulla sul rettangolo emiliano e Castellani Tarabini può innescare a turno tutti gli attaccanti. Gli scambi finali sono lunghi, belli e zeppi di pathos ma la forza della Coveme è superiore e il 25-21 finale il naturale epilogo. Donne Sky… direbbe Caressa a Bergomi: Nayma Galetti innanzitutto, vero ‘tappeto’ di 81 mq; e la Coveme con i tre schiacciatori ricevitori in campo, Rubini si sacrifica ma la Coveme vince. Ci vediamo alla Kennedy domenica prossima, alle 18 Coveme-Roana Macerata.


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *