Serie A2, la presentazione della 28° giornata

SERIE A2 CITROËN 2016-2017

28^ giornata, tredicesima di ritorno

Girone Est

Nel girone Est di Serie A2 Citroën si gioca la 28^ giornata, tredicesima di ritorno. Due anticipi in programma sabato 8 aprile: Piacenza-Imola e Forlì-Mantova, quest’ultima sul campo neutro di Ferrara. Domenica 9 le altre gare: alle 14.15 Recanati-Fortitudo Bologna è in diretta su Sky Sport 2 HD.

Sabato 8 aprile, ore 20.30

Piacenza: Assigeco-Andrea Costa Imola
Ferrara (campo neutro): Unieuro Forlì-Dinamica Generale Mantova Domenica 9 aprile, ore 14.15
Ancona: US Basket Recanati-Kontatto Fortitudo Bologna Domenica 9 aprile, ore 18.00
Verona: Tezenis-De’ Longhi Treviso
Trieste: Alma-Bondi Ferrara
Roseto: Visitroseto.it-OraSì Ravenna
Casalecchio di Reno: Segafredo Virtus Bologna-Proger Chieti Cividale del Friuli: GSA Udine-Termoforgia Jesi

Classifica

Segafredo Virtus Bologna 38, De’ Longhi Treviso 38, OraSì Ravenna 36, Alma Trieste 36, Kontatto Fortitudo Bologna 32, Visitroseto.it Roseto 32, Tezenis Verona 30, Dinamica Generale Mantova 28, G.S.A. Udine 26, Termoforgia Jesi 24, Assigeco Piacenza 24, Bondi Ferrara 22, Andrea Costa Imola 18, Proger Chieti 18, Unieuro Forlì 16, US Basket Recanati 14

 

RECANATI-FORTITUDO BO IN DIRETTA ESCLUSIVA SU SKY SPORT 2

HD
Grazie a un accordo tra Lega Nazionale Pallacanestro e Sky la Serie A2 Citroën è su Sky Sport HD: in diretta esclusiva per tutte le piattaforme fino a 60 match in totale (inclusi i playoff) dei gironi Est e Ovest. Per la ventottesima giornata nel girone Est in programma la sfida tra US Basket Recanati e Kontatto Fortitudo Bologna, domenica 9 aprile alle 14.15 su Sky Sport 2 HD. Telecronaca di Paolo Redi.

IN DIRETTA E ON DEMAND SU LNP TV

Per la seconda stagione consecutiva le gare della Serie A2 Citroën sono trasmesse in diretta e on demand su LNP TV Pass, la proposta di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta streaming il secondo campionato nazionale sul canale LNP TV, in collaborazione con la piattaforma digitale StreamAMG. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com. Per le gare trasmesse in diretta da Sky Sport HD vige l’esclusività di emissione live su qualsiasi piattaforma. Le stesse gare saranno poi disponibili on-demand su LNP TV per gli abbonati a LNP TV Pass.

VERONA-TREVISO IN DIRETTA YOUTUBE SU LNP CHANNEL
Da questa stagione sarà possibile assistere ad una gara in diretta a settimana di Serie A2 Citroën, in chiaro sul canale LNP Channel, piattaforma You Tube (https://www.youtube.com/user/LNPChannel). La partita selezionata per la ventottesima giornata è il derby veneto del girone Est tra Tezenis Verona e De’ Longhi Treviso, in programma domenica 9 aprile alle 18.00 all’AGSM Forum di Verona. L’intervallo della gara sarà dedicato a Mike Iuzzolino, grande ex della Scaligera Verona degli anni ’90, al quale verrà ritirata la maglia numero 8. La diretta settimanale in chiaro su LNP Channel è resa possibile grazie alla collaborazione con StreamAMG, partner del progetto LNP TV PASS, ed Open Sky, partner tecnologico LNP, che hanno accolto la proposta, offrendo la necessaria adesione ed il supporto all’iniziativa.

LE PARTITE
ASSIGECO PIACENZA – ANDREA COSTA IMOLA

Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: sabato 8 aprile, 20.30
Arbitri: E. Bartoli, Nuara, Yang Yao
Andata: 94-82
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/assigeco-piacenza-vs- andrea-costa-imola?lang=it

QUI PIACENZA
Marco Andreazza (allenatore) – “Sarà una partita veramente importante quella di sabato sera, perchè potrebbe darci la matematica salvezza in una stagione molto dura e difficile, dove nessuno si è mai sottratto alle proprie responsabilità; sarà inoltre importante perché di fronte avremo una squadra a caccia di punti salvezza esattamente come noi e che, al netto delle ultime sconfitte, non più tardi di tre settimane fa stava meritatamente vincendo al PalaDozza contro la Fortitudo, fino alla prodezza di Legion sulla sirena, forse addirittura arrivata a tempo scaduto. Noi arriviamo alla sfida di sabato sera dopo una serie di buone prestazioni e vogliamo continuare sulla falsariga delle ultime partite casalinghe vinte con Trieste e Ferrara, dove la squadra ha saputo soffrire e, nel momento in cui c’era da vincere, anche giocare una pallacanestro gradevole in attacco, frutto di una ritrovata coesione e di settimane di allenamento al completo, che è sempre il miglior viatico per offrire delle buone prove. Mancano tre giornate alla fine di questo campionato e vogliamo onorarle al meglio, prima di tutto per noi stessi e in secondo luogo perché affronteremo tutte squadre che si stanno ancora giocando qualcosa di importante”.
Kenny Hasbrouck (giocatore, guardia) – “Le ultime partite sono state tutte molto difficili ed impegnative, per noi, e tutte molto combattute sino alla sirena finale: ci siamo stati con la testa anche se, quando è successo, abbiamo perso per errori più che altro difensivi. Ci mettiamo tutti molta passione che, purtroppo, spesso non basta. La prossima partita contro Imola la dobbiamo vivere come fosse una finale perché sarà quella più importante della stagione per assicurarci definitivamente la salvezza; in caso di vittoria non avremo comunque grandi chances per arrivare ai playoff ma se dovessimo perdere ne avremmo molte di più per giocarci la salvezza ai play out: giocheremo per vincere!”.
Note – Assente Persico, gli altri tutti a disposizione di coach Andreazza.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. L’incontro sarà raccontato in diretta sul profilo Facebook (www.facebook.com/uccassigecopiacenza/) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI IMOLA
Giampiero Ticchi (coach) – “Dopo la prestazione di mercoledì siamo molto dispiaciuti e vorrei che fossimo anche arrabbiati, sto cercando di far capire ai ragazzi che solo con della sana cattiveria possiamo uscire da questo momento. Le partite diventano sempre di meno e il nostro bisogno di vittorie è sempre più necessario. Andiamo a Piacenza dopo una sconfitta avvenuta come quella di mercoledì, sapevamo che avremmo incontrato una squadra molto forte. Abbiamo avuto un secondo quarto di blackout che non mi aspettavo e di cui sono molto dispiaciuto e amareggiato. Dobbiamo assolutamente andare a Piacenza cercando di dare più continuità al nostro gioco e vogliamo a tutti i costi portare a casa il risultato”.
Note – Assenti Patricio Prato e Jacopo Borra per infortuni.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

UNIEURO FORLÌ – DINAMICA GENERALE MANTOVA

Dove: Pala Hilton Pharma, Ferrara (campo neutro) Quando: sabato 8 aprile, 20.30
Arbitri: Nicolini, Rudellat, Capurro
Andata: 85-90

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/unieuro-forli-vs- dinamica-generale-mantova?lang=it

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (allenatore) – “Non voglio dilungarmi troppo sulla squalifica del Palafiera, purtroppo siamo costretti a tenerci il provvedimento FIP ed andremo ad affrontare Mantova come affrontiamo qualsiasi avversario ogni domenica, col coltello tra i denti e con un solo imperativo chiamato vittoria. Siamo motivati a dovere, in settimana ci siamo allenati piuttosto bene – nonostante qualche piccolo acciacco qua e là – e abbiamo tutte le carte in regola per portare a casa la vittoria, fondamentale per il finale di stagione che ci apprestiamo a vivere. Mi aspetto una Mantova motivata,una squadra che deve mantenere l’attuale piazzamento da playoff e che certamente non verrà a Ferrara per una ‘scampagnata’. Coach Martelossi può contare su un potenziale offensivo clamoroso, con talento e classe da vendere. Noi, come da abitudine, dovremo fare una gara attentissima sotto il profilo difensivo, come fatto del resto domenica scorsa contro la Virtus”.
Simone Pierich (giocatore) – “Siamo convinti che, nonostante tutto, il caloroso pubblico forlivese sarà presente in massa a sostenere la propria squadra. Noi, dal canto nostro, dobbiamo pensare solamente a vincere contro Mantova per continuare la corsa salvezza, una vittoria sabato sera avrebbe un peso davvero non indifferente: guardiamo con fiducia e positività alla partita cercando, perché no, di ‘sfogare’ sul campo la rabbia per la squalifica del nostro campo, tramutandola in una sana e sportiva intensità agonistica fino al 40°. Sarà importantissima la nostra difesa sugli uomini in maglia Stings, dovremo essere abili ad indirizzare la partita su un binario a noi congeniale limitando i punti forti degli avversari. La mia condizione fisica? Finalmente mi sento a posto del tutto, di tanto in tanto accuso ancora qualche dolore dopo l’affaticamento di Jesi, ma davvero nulla di preoccupante. Insomma, sto decisamente attraversando un buon momento personale”.
Note – La sfida tra Unieuro Forlì e Stings Mantova andrà in scena sul campo neutro del Pala Hilton Pharma di Ferrara, in seguito alla squalifica del Palafiera decretata dai provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo.

Non ancora al massimo della condizione, per i biancorossi romagnoli, “Ogo” Adegboye, out nell’ultima gara casalinga e tornato ad allenarsi solamente in settimana con i compagni stringendo i denti e cercando di superare il dolore che continua comunque ad accusare. Non ancora al 100% della forma ma, nonostante ciò, sarà sicuramente del match.

Media – La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass, mentre in differita su Teleromagna (canale 14 del digitale terrestre) il lunedì successivo alla gara alle ore 15:30 e da TeleromagnaNews (canale 74) il martedì alle ore 22:40. Aggiornamenti live sul punteggio sulle pagine Facebook, Twitter ed Instagram della Pallacanestro Forlì 2.015 e sull’app mobile (disponibile per dispositivi iOS ed Android).

QUI MANTOVA
Alberto Martelossi (allenatore) – “Questa gara contro Forlì sarà un passaggio importante di questa stagione ma non definitivo né per noi ne per loro. Sappiamo che adesso le gare si vivono in maniera molto emozionale, dal punto di vista caratteriale, ed è quindi qui che dobbiamo farci trovare pronti. Io credo che mai come in questa gara sia tutto sul piatto: noi siamo una squadra che vuole allontanare le sconfitte, facciamo fatica a sopportarle e ultimamente ne abbiamo avute troppe; bisogna poi giocare una pallacanestro di buon livello per poter vincere e quindi dovremo tornare al nostro livello che negli ultimi tempi abbiamo perso. Loro sono una squadra che non ha niente a che fare con quella che si è presentata alla gara di andata dal punto di vista di solidità, tenacia, durezza e cattiveria; loro hanno un obiettivo ben fissato negli occhi. Affrontare in questo momento una squadra simile è la prova più ardua che si possa trovare in un campionato del genere”.
Andrea Casella (giocatore) – “Le ultime due sconfitte purtroppo sono arrivate in un momento delicato della stagione, quella con Trieste in particolare è stata una sconfitta contro una squadra molto solida e nel momento in cui noi eravamo più in difficoltà. Non bisogna demoralizzarsi, anzi… io sono sempre positivo e cerco di portare positività a tutto lo spogliatoio; siamo consci del fatto che ormai questi due risultati sono andati e bisogna pensare alla partita di domani (sabato, ndr) contro Forlì che in questo momento è una squadra con carattere ed identità, con giocatori capaci di fare molto bene. Bisogna pensare alla vittoria e non più ad avere paura”.
Note – Nessun infortunio.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass e radiofonica sulla web radio 5.9.

US BASKET RECANATI – KONTATTO BOLOGNA

Dove: Pala Prometeo Estra “Liano Rossini”, Ancona Quando: domenica 9 aprile, 14.15
Arbitri: Brindisi, Pepponi, Pierantozzi
Andata: 66-78

In diretta esclusiva su Sky Sport 2 HD (canale 202 piattaforma Sky, anche in streaming su Sky Go)

QUI RECANATI
Giuseppe Pierini (presidente) – “È il momento di stare tutti uniti e di stringersi intorno alla squadra per raggiungere insieme la salvezza. So che possiamo farcela anche quest’anno. Con l’arrivo di Paulinho abbiamo da un lato voluto dare un segnale a chi pensa, sbagliando, che abbiamo mollato, dall’altro abbiamo messo a disposizione dello staff tecnico una pedina di grande classe ed esperienza che ci tornerà utilissimo nella volata finale e nei playout che seguiranno. Invito pertanto tutti i tifosi sia di Recanati che di Ancona a venirci a sostenere domenica al PalaRossini, nonostante l’orario non usuale per il basket. Il blasone dell’avversario è già di per sé un grande richiamo, ma per noi si tratta forse della partita più importante della nostra storia… da vincere a tutti i costi”.
Note – Basket Recanati al gran completo. A testimonianza di quanto l’U.S. Basket Recanati creda ancora di poter agganciare i playout e raggiungere successivamente la salvezza, la Società ha fatto arrivare dal Brasile l’italo-brasiliano Paulinho Boracini, già visto a Jesi in Legadue tra il gennaio 2009 e il gennaio 2010.

Playmaker 33enne di 185 cm con grande leadership e capacità balistiche, Paulinho ha appena terminato il campionato confederale brasiliano con il Minas (25 gare giocate, 23.8 minuti con 8.8 punti, 2.3 rimbalzi e quasi 4 assist a gara) e vanta trascorsi in nazionale carioca. Il giocatore, nativo di Mogi Das Cruzes nello stato di San Paolo, ha acquisito il suo passaporto italiano proprio a Jesi nel 2009 (grazie anche all’attuale direttore generale Michele Paoletti, allora segretario e responsabile comunicazione del sodalizio jesino) ed ha giocato in Italia prima del 2011, fatto che gli permetterebbe di giocare nel ruolo di italiano aggiunto. Paulinho Boracini,oltre al Minas, ha militato in Società storiche del basket brasiliano, come Pinheiros, Corinthians, Paulistano, disputando anche finali e semifinali per il titolo nazionale. Ex di turno è il play-guardia del Basket Recanati, Gennaro Sorrentino (classe ‘85), che ha disputato con la Fortitudo Bologna 106 partite esordendo tra l’altro in Serie A, arrivato nelle Marche dopo la grande stagione dello scorso anno in biancoblù, dove sfiorò la promozione in A nella finalissima contro Brescia. Dal punto di vista statistico Recanati sino ad oggi non è mai riuscita a vincere contro la Fortitudo Bologna, 4-0 è il confronto tra le due squadre, se si considera anche l’incrocio della stagione 2012-13 nel campionato Divisione Nazionale A (DNA). Allora infatti l’Eagles Basket Bologna, società differente dall’attuale Fortitudo Pallacanestro 103 e allenata dall’ex-coach leopardiano Massimo Padovano, sconfisse La Fortezza Recanati 77-63 alla 3^ giornata, prima dell’esclusione dal campionato all’11^ giornata della Società bolognese per inadempienze economiche. La scorsa stagione in A2 2-0 per la formazione di Boniciolli che sbancò il PalaCingolani 57-63 nella sua prima vittoria “on the road”. Al ritorno al PalaDozza 99-77 per la Fortitudo con i verdetti che sancirono l’accesso della formazione di Boniciolli ai playoff, sino alla finalissima persa con Brescia, mentre Recanati venne condannata ai playout salvandosi poi contro la Virtus Roma. All’andata vittoria della Fortitudo Bologna per 78-66.

Media – La gara Basket Recanati–Kontatto Bologna sarà trasmessa in diretta alle ore 14.15 su Sky Sport 2 HD. Aggiornamenti in tempo reale sui canali social Facebook e Twitter del Basket Recanati. La partita sarà trasmessa in differita su TVRS Marche Canale 11 lunedì 10 aprile alle ore 20.15 ed in replica martedì 11 alle ore 12.45. Differita anche su È TV Marche lunedì 10 aprile alle ore 23.15.

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Luca Gandini (giocatore) – “Giochiamo una partita molto delicata che per noi varrà tanto per migliorare la posizione di classifica e per Recanati conterà moltissimo in chiave salvezza. Nel corso di questi mesi credo che stiamo riuscendo a fornire tutti (chi in un momento, chi in un altro) un contributo importante per la squadra. Io sono contento di quello che è il mio rendimento attuale ma so di dover ancora migliorare nella ricerca della continuità. L’importante è continuare ad allenarsi come stiamo facendo quotidianamente al PalaDozza. Poi non farà differenza se il protagonista di una partita sarò io, piuttosto che altri miei compagni di squadra. Anzi, il nostro segreto è proprio questo: giochiamo in 11 e questo ci garantisce imprevedibilità. Lavorando su quei cali di tensione che ancora troppo spesso ci caratterizzano, penso che potremo continuare a far bene”.
Note – Squadra al completo.
Note – Diretta TV su Sky Sport 2 HD e radiofonica su radio Nettuno, differita televisiva lunedì alle ore 23.00 su TRC.

TEZENIS VERONA – DE’ LONGHI TREVISO

Dove: AGSM Forum, Verona Quando: domenica 9 aprile, 18.00 Arbitri: Perciavalle, Ciaglia, Dori Andata: 65-59

In diretta YouTube su LNP Channel: https://www.youtube.com/watch?v=QYPcTJ7n9-8
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/tezenis-verona-vs-de- longhi-treviso-2?lang=it

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Una programmazione oculata distribuita nel tempo, al servizio della continuità tecnica, oggi fa di Treviso difensivamente la squadra più solida e performante del nostro campionato. Un percorso comune nato tre stagioni fa e sviluppato in modo quasi definitivo la scorsa stagione con un roster di fatto confermato in toto e l’aggiunta mirata di giocatori di qualità. La miglior difesa del campionato, sommata a un attacco che avendo opzioni precise ha come obiettivo comune quello di attaccare l’area, sono i due punti fondamentali attraverso i quali costruire il nostro senso-partita”.
Note – In occasione della gara con Treviso, la Scaligera ha indetto lo #IuzzolinoDay, serie di iniziative dedicate a Mike Iuzzolino, leggenda autentica, che con 2.330 punti è il terzo miglior realizzatore della storia della Scaligera Basket, dopo Henry Williams e Roberto Dalla Vecchia. Con la Scaligera ha giocato 106 partite, con un high di 41 punti. Iuzzolino arrivò a Verona dopo un biennio di NBA coi Dallas Mavericks e varie parentesi nella CBA, guidando Verona alla vittoria della Supercoppa Italiana nel 1996 e alla Coppa Korac nel 1998, prima società sportiva veronese a vincere un trofeo europeo. Iuzzolino decise la doppia finale con la Stella Rossa Belgrado realizzando 27 punti nella gara di andata e 18 in quella di ritorno. La sua leadership e il suo modo di giocare unico hanno trascinato la Scaligera anche alla conquista di una Supercoppa Italiana del 1996 battendo l’Olimpia Milano, alla finale di Coppa Europa contro il Real Madrid, ad una semifinale-scudetto e ad una finale di Coppa Italia. Per Iuzzolino anche 1.096 punti nell’Nba in due stagioni, dal 1991 al 1993 coi Dallas Mavericks, la prima chiusa col 43.4% al tiro da tre contro il 37.5% dell’annata successiva. In Italia ha vestito la maglia anche di Virtus Roma, Olimpia Milano e Pallacanestro Pavia. Iuzzolino è ora assistente alla Robert Morris University. La quattro giorni di Iuzzolino a Verona, aperta con la conferenza stampa di oggi pomeriggio (venerdì, ndr) al quarto piano sopra il flagship store di Tezenis di via Mazzini (angolo piazza Erbe), proseguirà alle 19 con l’abbraccio dei tifosi, sempre al flagship Tezenis, con lo spazio dedicato ad autografi e foto-ricordo. Sabato Iuzzolino verrà ricevuto alle 10 dal Comune di Verona dall’assessore allo sport Alberto Bozza, prima di una visita ai principali monumenti della città. Domenica 9, nell’intervallo della partita con Treviso all’Agsm Forum, verrà ritirata la sua maglia numero 8 davanti a molti dei suoi ex compagni di squadra. Lunedì mattina Iuzzolino tornerà all’Agsm Forum per assistere alle partite della fase finale della seconda edizione di Scaligera High School Cup, quindi pranzerà a Vinitaly nello stand di Casa Vinicola Sartori e tornerà al palasport attorno alle 17:30, quando suo figlio Michael si aggregherà all’Under 16 della Scaligera per la seduta diretta da Franco Marcelletti, il primo coach di Mike a Verona.
Media – Diretta in chiaro su LNP Channel.

QUI TREVISO
Stefano Pillastrini (allenatore) – “Verona è una squadra completa e fisicamente molto attrezzata, una delle squadre che vogliono andare fino in fondo, la reputo una delle favorite nei play off. Con il nuovo assetto sono imbattuti in casa da otto partite, in pratica in casa non hanno mai perso, e sarà un test importantissimo per noi anche in prospettiva play off. Difendono bene, proteggono l’area e grazie alla difesa spesso vanno a far male agli avversari in contropiede, ma anche contro la difesa schierata sanno giocare l’attacco a 24 secondi con perizia. Sono forti, ma noi vogliamo chiudere la regular season con più vittorie possibili e quindi andremo a Verona per confermare il nostro buon momento, giocare una partita tosta e dimostrare che non abbiamo paura di nessuno. Abbiamo avuto un’altra settimana difficile sul piano fisico, oltre a Saccaggi che non ci sarà anche stavolta abbiamo Rinaldi e Negri che in settimana non si sono praticamente allenati, ma contiamo di averli in campo anche se non al meglio. Ma in questo periodo dell’anno un po’ tutti devono convivere con gli acciacchi, per fortuna al di là di questo la squadra è in un buon momento e saprà mettere in campo tutta l’energia e la concentrazione necessaria per fare una grande partita”.
Note – Difficile trasferta a Verona per la De’ Longhi Treviso Basket, che domenica sarà impegnata con la Tezenis nella 28^ giornata di A2, la terz’ultima giornata prima dei play off che si giocherà alle 18.00 al PalaOlimpia. Sarà ancora assente Andrea Saccaggi, mentre Matteo Negri e Tommaso Rinaldi pur in cattive condizioni fisiche dovrebbero recuperare. TVB è prima in classifica con 38 punti alla pari con la Segafredo Bologna, Verona dopo la vittoria di Chieti domenica scorsa per 79-83 (Robinson 24, Frazier 22, Portannese 20) è 7^ con 30 punti. Ci sarà un vero e proprio “esodo” di tifosi di TVB in terra scaligera: i Fioi dea Sud hanno già completato 4 pullman per oltre 200 persone, più circa altrettante raggiungeranno Verona con mezzi propri. Verona all’andata sbancò il Palaverde a gennaio per 59-65 (20 Frazier; per Treviso 16 De Cosey, 12 Moretti).
Media – Diretta in streaming in chiaro sul canale YouTube di LNP (https://www.youtube.com/watch?v=QYPcTJ7n9-8), diretta radiofonica su BluRadioVeneto (88.7 e 94.6 mhz). Aggiornamenti sulle pagine Facebook e sui social di Treviso Basket.

ALMA TRIESTE – BONDI FERRARA

Dove: PalaRubini Alma Arena, Trieste Quando: domenica 9 aprile, 18.00 Arbitri: Bongiorni, Saraceni, Bramante Andata: 76-67

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/alma-trieste-vs-bondi- ferrara?lang=it

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (allenatore) – “Affronteremo una squadra che in settimana ha dovuto far fronte alla vicenda legata a Roderick, ma questo non deve minimamente distoglierci dalla partita che avremmo dovuto e che dovremo fare. Dovremo arrivare a domenica determinati, concentrati, lucidi, consapevoli che Ferrara è una squadra talentuosa e molto particolare, alla quale non va lasciata la libertà di interpretare il match secondo le proprie caratteristiche. Per noi è una sfida importantissima ed è giunto il momento di incanalare tutte le nostre forze per raccogliere il frutto di tanti mesi di lavoro. L’assenza di Roderick non deve ammorbidire il nostro approccio, all’andata giocarono senza Bowers e per gran parte della partita ci misero in grossa difficoltà, sono una squadra che va a canestro con estrema facilità e questo deve portarci a tenere ancor più alta la soglia dell’attenzione, facendo un match di grande compattezza e sostanza, anche dal punto di vista fisico. Vincere contro Ferrara ci permetterebbe di mettere all’incasso a tutti gli effetti l’importante vittoria di una settimana fa a Mantova, fallire questo obiettivo equivarrebbe a buttar via quanto di buono fatto sette giorni fa al PalaBam. Arriveremo non al meglio alla prossima sfida, da un po’ di tempo dobbiamo far fronte a defezioni che ci impediscono di lavorare con il roster al completo durante la settimana, come dimostrano le assenze di Green e Bossi tornati in gruppo soltanto giovedì. A maggior ragione per questo dovremo unire tutte le nostre forze ed essere concentrati al massimo per la partita di domenica, consapevoli dell’importanza assoluta di conquistare due punti che ci permetterebbero di mettere un tassello quasi decisivo nell’ottica di un piazzamento tra le prime quattro”.
Note – Roster al completo per Eugenio Dalmasson, che deve tuttavia tenere sotto stretta osservazione le condizioni di Javonte Green e Stefano Bossi, i quali non si sono allenati regolarmente nel corso della settimana complici diversi problemi di natura fisica, saltando parte della preparazione.
Media – Diretta streaming con LNP TV Pass. La partita sarà raccontata in diretta dall’emittente radiofonica locale Radioattività (Fm 97.5/97.9, streaming www.radioattivita.com), con aggiornamenti live sui social di Alma Pallacanestro Trieste, Facebook (https://www.facebook.com/pallacanestrotrieste2004/) e Twitter (https://twitter.com/PallTrieste2004).

QUI FERRARA
Andrea Bonacina (assistente allenatore) – “Decisamente una settimana burrascosa quella che ci porta ad affrontare una squadra come Trieste. La notizia della partenza di Roderick ci mette in ovvia difficoltà, soprattutto proprio a tre giornate dal termine quando la salvezza non è ancora matematicamente raggiunta. Sappiamo tuttavia che la natura dei nostri ragazzi li porta ad esaltarsi in situazioni del genere, perciò non c’è analisi tecnica che regga, dovremo scendere in campo senza pressione, giocando con cuore e facendo vedere ai nostri tifosi che anche con un americano in meno non smetteremo di lottare per guadagnarci sul campo un finale di stagione sereno”.
Riccardo Cortese (giocatore, capitano) – “Sappiamo che la situazione è delicata, non ci aspettavamo di certo quello che è successo con Terrence (Roderick, ndr) ma dobbiamo pensare ad andare avanti, a guardare il campo e la classifica. Contro Trieste sicuramente non sarà una partita facile, loro in casa hanno perso solo da Treviso in avvio di campionato, sono in forma e lotteranno per una migliore posizione play-off. Andremo a giocarcela sereni, non avendo nulla da perdere sebbene noi per assurdo giochiamo meglio proprio contro le squadre come Trieste, cioè le più forti del campionato. Mi verrebbe da dire che queste sono le nostre partite, perciò faremo del nostro meglio anche senza un americano ed un giocatore importante per noi come Roderick”.

Note – A livello di roster, notizia inaspettata in settimana dell’addio di Roderick dal club estense, che ritorna negli USA per “motivi personali”, stando a quanto detto dal giocatore. In compenso, ritorna disponibile per coach Furlani il playmaker titolare Yankiel Moreno, squalificato l’ultima di campionato contro Udine.
Media – La partita sarà trasmessa su LNP TV Pass. Aggiornamenti in tempo reale per i parziali di ogni quarto sugli account ufficiali Facebook e Twitter della società. Appuntamento del lunedì successivo alle ore 18.30 con la telecronaca della partita su Tele Ferrara Live (canale 188) e alle ore 20 “Basket In” su Telestense (Ch. 16 e 113). Martedì ore 23.00 telecronaca della partita su Tele Ferrara Live (Ch. 188).

VISITROSETO.IT ROSETO – ORASÌ RAVENNA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te) Quando: domenica 9 aprile, 18.00
Arbitri: Borgo, Pazzaglia, Vita
Andata: 79-86

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/visitroseto-it-roseto-vs- orasi-ravenna?lang=it

QUI ROSETO
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Dovremo produrre un’altra prova di altissima qualità per cercare di avere la meglio su Ravenna, che è meritatamente la terza forza del campionato. Hanno un nucleo portante consolidato negli anni, due americani molto efficaci ed un sistema rodato e funzionale. Con l’aiuto del nostro preziosissimo pubblico dovremo riuscire a far valere le nostre motivazioni e prenderci aritmeticamente la gioia dei playoff, in una delle partite più difficili di questa stagione”.
Note – In dubbio la presenza di Giovanni Fattori, e da valutare le condizioni di Valerio Amoroso che in settimana si è allenato a singhiozzo. Prima della gara coach Emanuele Di Paolantonio sarà premiato come miglior allenatore del mese di marzo in Serie A2 Est.
Media – La sfida sarà trasmessa in diretta su LNP Pass, con aggiornamenti live sui nostri canali social.

QUI RAVENNA
Antimo Martino (coach) – “Affrontiamo un’ottima squadra che come noi sta disputando un campionato al di sopra delle aspettative, grazie ad un gruppo solido, ricco di talento, ben allenato e supportato da una tifoseria che da sempre, soprattutto nelle gare casalinghe sa essere il sesto uomo in campo. Si tratta quindi di una gara difficile, considerando anche che sinora solo Treviso e Virtus Bologna sono state capaci di vincere al PalaMaggetti. Una partita che per noi rappresenta un ulteriore stimolo per dimostrare di poter far bene anche in gare ravvicinate, con un ritmo e in un’atmosfera che saranno un antipasto playoff. Dovremo giocare con attenzione, con la fiducia che ci dà la nostra classifica e con la consapevolezza data dalle sei vittorie esterne ottenute fino a questo momento”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

SEGAFREDO BOLOGNA – PROGER CHIETI

Dove: Unipol Arena, Casalecchio di Reno (Bo) Quando: domenica 9 aprile, 18.00
Arbitri: Gagliardi, Marton, Longobucco Andata: 69-64 d. 1 t.s.

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/segafredo-v-bologna- vs-proger-chieti?lang=it

QUI VIRTUS BOLOGNA
Marco Spissu (giocatore) – “Mancano tre partite alla fine del campionato, dobbiamo portare a casa due punti fondamentali per la classifica. Chieti l’abbiamo incontrata da poco tempo, per via del recupero all’andata. In casa loro abbiamo vinto dopo un supplementare, e stavolta ci aspetta una partita altrettanto difficile, perché loro non sono ancora del tutto tranquilli e lotteranno fino alla fine per fare il colpo grosso fuori casa. Speriamo che vengano tanti tifosi a vederci, sono gare che hanno una grande importanza e noi abbiamo bisogno di loro”. Note – Si gioca alla Unipol Arena, palla a due alle 18. Virtus al completo. Prima della palla a due sarà premiata Silvia Sgrilli, vincitrice del Premio di laurea istituito da Associazione Gigi e Paola Porelli, Fip e Università degli Studi di Bologna. L’ennesima tappa del Trofeo Coop Alleanza 3.0, dedicato al settore minibasket, coinvolgerà questa volta le società di Sassuolo Basket School, Piccoli Giganti Sassuolo, Amica Minibasket Minerbio Altedo, oltre naturalmente a Virtus Unipol Banca.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass e su TRC, emittente ufficiale di Virtus Pallacanestro, sul canale 15 del digitale terrestre. Diretta anche su Radio Bologna Uno, emittente radiofonica della Virtus, sugli 89.8 mhz.

QUI CHIETI
Maurizio Bartocci (allenatore) – “Dopo la sconfitta patita contro Verona, dove abbiamo giocato due buoni primi quarti, buttando via l’incontro nel momento clou, domenica affronteremo una partita difficilissima contro la Virtus Bologna, prima in classifica. Siamo tutti molto delusi per come abbiamo perso le ultime partite. Purtroppo queste sconfitte si assomigliano tutte, andiamo in altalena: prima bene e poi progressivamente perdiamo fiducia fino a dilapidare tutta la rendita accumulata in precedenza. In settimana abbiamo lavorato sodo per aumentare la nostra intensità difensiva e migliorare la gestione dei momenti cruciali della gara. Nelle ultime tre partite lotteremo allo spasimo per la maglia e per i nostri tifosi. Abbiamo ancora margine per sperare in una salvezza diretta e non lasceremo nulla d’intentato”.
Cade Davis (giocatore) – “Ovviamente affrontare la capolista in trasferta non sarà semplice, soprattutto perché veniamo da una striscia di sconfitte consecutive ma vogliamo fare di tutto per invertire questo trend negativo. Nelle ultime prestazioni abbiamo espresso un buon basket, lottando contro ogni avversario fino al quarantesimo. Dobbiamo scendere sul parquet con il massimo della concentrazione, provando a giocare in maniera intelligente e aggressiva, magari cambiando strategie a partita in corso per coglierli alla sprovvista. Dobbiamo continuare a pensare in maniera positiva, provando a gestire al meglio queste ultime giornate, cercando di rimanere concentrati sull’incontro per tutti e quaranta i minuti”.
Note – Tutti a disposizione di coach Bartocci.
Media – La gara, visibile in diretta streaming esclusiva su LNP TV Pass, sarà anche seguita con aggiornamenti play by play sul profilo Facebook della Pallacanestro Chieti (https://www.facebook.com/pallacanestrochieti/).

GSA UDINE – TERMOFORGIA JESI

Dove: Palasport Via Perusini, Cividale del Friuli (Ud) Quando: domenica 9 aprile, 18.00

Arbitri: Gagno, Costa, Bonfante
Andata: 88-101
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/gsa-udine-vs- termoforgia-jesi?lang=it

QUI UDINE
Lino Lardo (allenatore) – “Siamo orgogliosi di avere raggiunto la salvezza con tre turni d’anticipo perché è quello che ci eravamo prefissati a inizio stagione. Abbiamo centrato l’obiettivo nel migliore dei modi vincendo tre partite importanti contro Trieste, Mantova e Ferrara. Ci apprestiamo ad affrontare Jesi con entusiasmo e voglia di stupire. La sconfitta dell’andata brucia ancora perché è stata una gara in cui la nostra difesa non ha dato il meglio. È vero che già a quei tempi eravamo rimaneggiati, ma il match di domenica va oltre le motivazioni di classifica”.
Daniele Mastrangelo (giocatore) – “Abbiamo una grande occasione che non vogliamo sprecare per guardare ancora verso l’alto. Non vogliamo mollare di un centimetro. Giocheremo dando il massimo come abbiamo sempre fatto anche se l’obiettivo salvezza è già stato raggiunto”.
Note – Capitolo infermeria: Vittorio Nobile a causa di una contusione a una coscia, Michele Ferrari per un problema al gomito sinistro e Andrea Traini a causa del risentimento all’inguine di una gamba sono in forte dubbio. Durante l’intervallo si terranno il contest targato Old Wild West e l’esibizione delle ragazze dei corsi di ginnastica artistica della PolipoSportiva Remanzacco. Nora Grattoni canterà l’Inno di Mameli prima del match.
Media – L’emittente Udinese tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e 195 in Veneto) trasmetterà le interviste in diretta a fine partita all’interno della trasmissione SportLife. La differita con il commento di Massimo Fontanini e Maurizio Zuppi verrà trasmessa sulla medesima emittente nel corso della settimana (palinsesto su www.udinese.it). Diretta streaming su LNPtv pass. Aggiornamenti in tempo reale alla fine di ogni quarto sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/apugsaudine) che su quello Twitter (www.twitter.com/apudine) dell’Apu Gsa.

QUI JESI
Simone Bettini (preparatore fisico) – “Dopo il successo di domenica che ci ha dato la salvezza matematica ed ha interrotto un periodo dove abbiamo raccolto poco rispetto a quanto prodotto sul campo, andiamo ad affrontare Udine. Anche per noi è ancora aperta la porta per i play off e vogliamo provarci fino all’ultima gara. Anche questa settimana abbiamo prodotto buona qualità dell’allenamento mantenendo alta la concentrazione e l’intensità. Ad Udine sarà una partita tosta perché troveremo una squadra che vorrà rimanere agganciata al treno dei play off e vorrà continuare a dimostrare tutto il suo valore. Noi cercheremo di mettere in campo tutta l’energia e la voglia di divertirci fino alla fine”.
Joseph Vita Sadi (giocatore) – “Domenica scorsa contro Roseto abbiamo dato il massimo sia in attacco sia in difesa ottenendo un successo più che meritato. Ciò è stato possibile anche grazie all’aiuto dei nostri tifosi che continuano a regalarci un calore immenso e che ringrazio per la carica che ci trasmettono ogni volta. Il traguardo della salvezza lo dedico a loro e al loro affetto dimostratoci durante tutto l’arco della stagione. Ora ci aspetta un altro impegno difficile, stavolta in trasferta con Udine, e so che daremo ancora una volta il meglio di noi per ricorrere un’altra vittoria. Mancano tre partite e cercheremo di ottenere i migliori risultati possibili in questa fase finale della stagione senza lasciare nulla di intentato”.
Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Cagnazzo.
Media – L’incontro sarà disponibile in diretta sulla piattaforma LNP Tv Pass. La gara sarà visibile da martedì sul canale YouTube Vallesina TV e, alle 20.30 sul canale 675 del digitale terrestre YouTVRS.

 


Article Tags:
· · · ·
Article Categories:
News Andrea Costa · News Fortitudo · News Virtus

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *