Presentata la Run 5.30 al via venerdì 

Torna a Bologna la RUN 5.30, la manifestazione sportiva più… mattiniera d’Italia.Un viaggio appena dopo l’alba, di corsa o passo, nel cuore della città, da vivere in un momento della giornata in cui tutto appare diverso e a misura d’uomo. 

L’appuntamento è per venerdì 9 giugno 2017, e la corsa ideata da Sergio Bezzanti e Sabrina Severi, che va in scena nella nostra città grazie all’accordo tra Ginger SSD e Uisp Bologna, propone subito una novità assoluta: l’evento, infatti, è inserito tra gli appuntamenti di #All4TheGreen, il calendario di iniziative legate al G7 Ambiente di Bologna.

Il mondo, che guarderà la nostra città dal punto di vista ambientale, verrà a conoscenza anche di questa corsa diventata ormai un appuntamento “cool” per tantissimi.

Con lati anche fashion, come ha dimostrato Antonia Morelli (di professione Direttore Marketing) prima iscritta in assoluto del 2017 che ha modificato la maglia rendendola unica.

Ci saranno poi anche le mamme, capitanate della blogger Beatrice Malfatti che ha creato gli eventi “Run Mama Run” in preparazione al 9 Giugno.

Chi penserebbe che una corsa all’alba possa interessare a delle neo mamme che in molti casi già stanno sveglie la notte per accudire i figli? E invece a Bologna si può!

Insieme alla biologa e nutrizionista Sabrina Severi, infatti, Beatrice ed un folto gruppo di mamme si sono incontrate nel mese di Maggio, con pargoli in fascia, a piedi, sul passeggino per fare attività fisica, confrontarsi sulla sana alimentazione in gravidanza e dopo il parto e discutere dei cambiamenti che la nascita di un figlio comporta con la psicologa e psicoterapeuta Emilse Dumit.  

Per la seconda volta (e non poteva essere diversamente dopo l’auspicio del professor Romano Prodi del 2015 e il contesto G7 di cui sopra) teatro dell’evento sarà piazza Maggiore, a completare un percorso che vide le prime tre edizioni partire ed arrivare in piazza del Baraccano e le due successive in piazza Santo Stefano.

I NUMERI. La corsa a Bologna cerca di soddisfare il più possibile le tante richieste d’adesione, ormai quintuplicate rispetto all’edizione 2012, che dette il via all’avventura: sul “crescentone” l’obiettivo 2017 è quello di contare una pacifica invasione di almeno 7000 persone, pronte a godersi un’alba diversa… correndo o camminando per cinque chilometri (e 300 metri) nel cuore della città che si sveglia.

Da quel lontano 2012, la Run 5.30 ha fatto molta strada.

La tappa bolognese della Run 5.30 va in scena anche grazie al lavoro del responsabile tecnico della manifestazione, Marcello Ciurlo, e al contributo prezioso dei ragazzi del Clan dell’Arco del gruppo scout San Lazzaro La Mura 2, che insieme ai volontari dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, sezione di Bologna “Chiarini”, e alla Protezione Civile, si occuperanno di mettere in sicurezza il percorso.
La “mission” di Run 5.30 è ormai nota: un modo diverso e nuovo di entrare in sintonia col proprio centro storico, a piedi e alla mattina presto, con “impatto zero” sulle attività lavorative ancora in stand-by. Alle sette del mattino, quando la città si mette in moto, della Run 5.30 non c’è più traccia… 

Run 5.30 è anche un importante messaggio sul movimento che favorisce il benessere. Una piccola grande corsa che promuove sane abitudini di vita attraverso il movimento, la cultura, l’arte, l’esperienza ed anche il cibo. Anche quest’anno al ristoro 5.30 offrirà frutta di stagione, le ciliegie, perché la salute è promossa dal consumo quotidiano di 5 porzioni di frutta fresca e verdura al giorno…e chi ben inizia….  

IL PERCORSO DELLA RUN 5.30 DI BOLOGNA

Il percorso originario, nel 2012, è stato tracciato (ovviamente alle cinque e mezza di mattina…) da Sergio Bezzanti e Marco Tarozzi. Con le due successive variazioni del luogo di partenza e arrivo, il contributo tecnico di Marcello Ciurlo è diventato imprescindibile. Alcune variazioni quest’anno per agevolare i runners. 

Eccolo in dettaglio:

piazza Maggiore – via Ugo Bassi – via Marconi – via Riva di Reno – via Galliera – via Manzoni – via De Corighi – via Volturno – via Marsala –vicolo Luretta – via Valdonica – piazzetta Biagi – via dell’Inferno – via Canonica – via Zamboni – Piazza Verdi – via Petroni – Strada Maggiore – via Guerrazzi – via Petronio Vecchio – via Fondazza – via Santo Stefano – Piazza Santo Stefano – via De Pepoli – via Castiglione – via Farini – via D’Azeglio – piazza Maggiore

CONSEGNA T-SHIRT

Mercoledì 7 e Giovedì 8 giugno, dalle 10 alle 18 da Sport 3k, Viale Togliatti 9 B, Bologna e anche la mattina dell’evento dalle ore 4.30


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *