Pallamano, primo posto in classifica per lo United

Il Bologna United vince il sentito derby della “via Emilia”, con il rotondo punteggio di 21-36, attestandosi in vetta solitaria alla classifica del girone B della massima serie pallamanistica italiana.

Per l’avvio della gara coach Beppe Tedesco sceglie Michele Rossi fra i pali, Giacomo Savini, Tomislav Bosnjak e Simone Gherardi sugli esterni, Giulio Nardo e Matteo Tedesco in ala e Luca Argentin in posizione di pivot.

Il primo tempo vede un avvio equilibrato, ed in parte bloccato, con il Romagna abile ad allungare sul 3-1 dopo i primi possessi del match. La frenesia dei felsinei è la caratteristica principale di una compagine che, in avvio, spreca molto e forza le conclusioni alla ricerca spasmodica della rete. Si prosegue in equilibrio sino al 7-7 dove, complice l’ingresso in campo di un grande Alessandro Leban e le giocate individuali di Bosnjak e Gherardi, il Bologna riesce a passare in vantaggio per poi condurre la prima frazione sino al proprio epilogo col punteggio di 11-14.

Un intervallo di chiarimenti ed una ritrovata serenità consentono a Bologna di rendersi protagonista di una ripresa semplicemente spettacolare. La squadra gioca, segna, difende duro e si diverte. Le rotazioni di coach Tedesco funzionano ed il malcapitato Romagna perde progressivamente contatto sotto la pioggia di reti (22), alcune decisamente spettacolari, tra le quali meritano menzione le marcature di Nardo, Tedesco, Racalbuto e Savini, che si abbatte nella ripresa scuotendo ripetutamente la vituperata porta romagnola. La seconda fase rossoblù risulta semplicemente inarrestabile ed in più di un’occasione va in scena una vera e propria saga della generosità con tutti i giocatori preoccupati di fare segnare i compagni di squadra e restituire precedenti assistenze.

Dopo una ripresa dominata in lungo ed in largo, alla sirena, sul punteggio di 21-36, Bologna esce fra gli applausi del “Pala Cavina” con un primato in classifica solitario festeggiato al centro del campo. L’United ora, in questo strano calendario, osserverà un altro turno di sosta potendo guardare da privilegiato spettatore una giornata ricca di scontri diretti.

Beppe Tedesco (Coach Bologna Handball): “E’ una soddisfazione immensa cogliere una vittoria in un campo così prestigioso e dalla grande tradizione. La pallamano qui è di casa e noi siamo stati in grado di ripetere l’impresa della scorsa stagione portando a casa due punti d’oro che ci permettono di attestarci soli in vetta alla classifica. La sosta ci infastidisce abbastanza perché spezza un incedere positivo che ci ha permesso di vincere le ultime tre partite consecutive. Venendo alla partita non mi è piaciuto l’approccio del primo tempo dove, come spesso già accaduto, abbiamo avuto un eccesso di foga nel provare a chiudere la gara. Nella ripresa invece tutti i problemi sono svaniti ed abbiamo messo in campo una pallamano decisamente positiva che ha trovato il favore anche del pubblico di Imola. Ho visto tanti atteggiamenti positivi con la ricerca spasmodica del compagno per un assist vincente con la voglia di divertirsi e divertire. Sono veramente contento di questo successo, proveremo a sfruttare la nuova settimana di sosta per recuperare qualche infortunio e provare a consolidare quelle che devono diventare le nostre certezze in campo“.

Simone Gherardi (Esterno Bologna Handball): “Abbiamo fatto una grande partita prendendoci la soddisfazione di vincere un derby importante ed allo stesso tempo trovarci da soli in vetta alla classifica. Per me, quella con il Romagna, non potrà mai essere una partita uguale alle altre data la mia lunga permanenza nelle giovanili del Mordano. Sono orgoglioso di far parte di una squadra che ha lavorato tantissimo in estate, sofferto qualche critica ingiusta per la falsa partenza con Oriagom ed ora meritatamente in vetta alla classifica dopo tre complicate vittorie consecutive. Siamo consapevoli di esser, da molti considerati favoriti, ma ciò non ci distrae da quello che resta l’obbiettivo chiestoci dalla società. Mi godo questa vittoria giocando, specialmente nella ripresa una bella pallamano“.

TABELLINO 

Romagna – Bologna United 21-36 (p.t. 11-14)

Romagna: Folli F. 3, Minnoccheri 4, Sami, Tassinari 7, Dal Fiume, Golini, La Posta, Martelli, Alpi, Bosi, Chiarini 3, Filipponi 1, Malavolti, Rostaru 3. All: Domenico Tassinari

Bologna United: Santolero, Bonassi 3, Tedesco 4, Cimatti 2, Gherardi 5, Savini 2, Nardo 4, Pedretti 5, Leban, Rossi, Bosnjak 4, Racalbuto 3, Argentin 1, Garau 3. All: Giuseppe Tedesco

Arbitri: Corioni – Falvo

ALTRI RISULTATI

Cingoli vs Modena 31-24 (13-10)

Lions Teramo vs Carpi 25-20 (13-10)

Oriago Padova vs Tavarnelle 27-20 (16-11)

Riposa: Cologne

CLASSIFICA

Bologna United 7

Oriago 5

Cologne 5

Cingoli 4

Tavarnelle 3

Pantarei Modena 3

Romagna 0

Carpi 0

PROSSIMO TURNO

Carpi vs Cingoli

Cologne vs Oriago

Tavarnelle vs Teramo

Riposa: Bologna United


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *