Pallamano, nuova vittoria dello United 

L’United Bologna regola severamente il San Vito Marano con il netto punteggio di 29-10 salendo a quota sei punti in classifica, con la ghiotta possibilità, vincendo questa sera anche contro Tavarnelle, di staccare il pass per la finalissima di domani contro la vincente del girone B. Strating seven ormai collaudato per i rossoblù con Michele Rossi in porta, Sebastiano Garau e Giulio Nardo in ala, Luca Argentin, Tomislav Bosnjak e Giacomo Savini sugli esterni e Lorenzo Nascetti in pivot. 

Partita a senso unico sin dalle prime battute con Bologna cinica nel martellare la malcapitata difesa veneta con Bosnjak, Nardo, Argentin e Garau. Unica nota di colore i duri colpi subiti da Giacomo Savini e da Giulio Nardo che potrebbero complicarne l’utilizzo nella gara che chiuderà la seconda giornata di gare. A 10′ dal termine del primo tempo il punteggio, salito sino al 11-1 spinge coach Cocchi ad iniziare svariate rotazioni. Il primo tempo si conclude sul netto 18-3 con la squadra che prende la via degli spogliatoi tra gli applausi convinti di una palestra “Lunetta Gamberini” colma oltre la propria capienza. 

Nella ripresa spazio ampie rotazioni con Magri che sostituisce Rossi fra i pali, Mula, Pasini e Santolero sugli esterni e l’esordio di Francesco Toschi in ala sinistra a prendere il posto di Garau e Tedesco avvicendatisi nel primo tempo. Gara con pochi sussulti ed un controllo totale felsineo sino alla sirena che decreta la seconda vittoria nel torneo. 

Ultima fatica di giornata per l’United, questa sera, alle 21, contro Tavarnelle. In caso di vittoria la finale di domani sera sarebbe assicurata. 

TABELLINO 

Handball Bologna vs San Vito 29-10 (18-3)

Handball Bologna: Rossi, Magri, Garau 3, Tedesco 3, Argentin 3, Savini, Racalbuto 2, Mula 1, Gherardi 2, Nardo 6, Cimatti 3, Nascetti 1, Santolero 1, Toschi 1, Pasini 2, Bosnjak 1. All. Cocchi

San Vito: Farcas, Andriolo, Lapo, Schiavon 1, De Marchi 1, Balasso 2, Cavedon 3, Ferrigno 1, Dalla Riva, Lunardon 2. All. Stedile


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *