Pallamano, il Romagna ospita Carpi 

Per la 6° giornata di campionato, mercoledì 1 novembre, alle ore 19, al PalaCavina, sarà tempo di derby tra Romagna Handball e Terraquilia Carpi. Le due regine indiscusse del girone B degli ultimi 3 campionati, sono attualmente appaiate a zero punti in classifica, alle prese con profonde ricostruzioni tecniche e di roster.La notizia è tutto sommato clamorosa: il coach Saša Ilić torna alla Terraquilia Carpi che comunica di aver risolto consensualmente l’accordo con il coach Samir Nezirevic. Ilić torna in biancorosso dopo l’esperienza dal 2015 al 2017. E la sfida del PalaCavina sarà il nuovo esordio di Ilic.

Solo sconfitte per i carpigiani finora, a partire dall’esordio casalingo contro Tavarnelle 28-37, passando dalle trasferte di Cologne 27-33 e Teramo 20-25, per finire con le sfide in casa contro Arcobaleno Oriago Padova 30-34 e Cingoli 29-30.

Tra gli avversari più pericolosi, certamente sarà da tenere sotto controllo il tiratore Kovacevic ed i tre senatori Pivetta, Giannetta e Vaccaro, rientrato dopo la squalifica. Torna al PalaCavina l’ala destra Andrea Santilli, uno dei protagonisti nelle ultime stagioni in casa Romagna.

Questo il roster biancorosso:

Lunardi, Turini, Beltrami, Giannetta, Guariso, Kere, Kovacevic, Leonesi, Malagola, Nicolazzo, Piccolo, Pivetta, Santilli, Vaccaro. All: Ilic

A2 Femminile

 

Imola Hc – Bazzano 8-36 (p.t. 4-19)

Imola: L.Babini, Tarozzi, M.T.Babini, Bolognesi, Cattabriga, Cremonini, Mainetti, Nonni, Romiti, Zardi,, Palombi, Mengoli 8. All: Chiarini

Bazzano: Crociani 4, Falchieri, Filippini, Lopes 5, Pirozzi 2, Pozzati 4, Raponi, Vitale, Zocca 14, Bhuna 7. All: Garufo

Arbitri: Pelosi e Cambi

 

Le ragazze di Pierangelo Chiarini cadono 8-36, in casa, contro l’altro fanalino di coda Bazzano. Ottima prestazione del portiere Chiara Nonni, autrice di diversi interventi tra i pali, tra cui due rigori parati. Le parole di mister Chiarini: “Ho visto le ragazze più attente e determinate rispetto alla partita precedente. Sta migliorando la consapevolezza di cosa significhi stare in campo per 60 minuti anche se abbiamo avuto dei passaggi a vuoto, ma ci sta, essendo ancora l’inizio del nostro percorso. Abbiamo subìto molti meno contropiedi ed effettuato qualche conclusione in più, anche se fatichiamo ancora a segnare. Da migliorare la gestione della palla (passaggio e ricezione) per cui da lunedì si torna in palestra a “sgobbare” su questi fondamentali”.

Squadra comunque in crescita soprattutto nella consapevolezza delle proprie forze, con Maria Rosa Mengoli ancora autrice di tutte le 8 reti del Romagna (per la seconda partita consecutiva).

Nel prossimo turno, sabato 4 novembre alle ore 18, le bianconere faranno visita al Marconi Jumpers a Castelnovo di Sotto (RE)

 

3° giornata

Imola-Bazzano 8-36

Mestrino-Marconi Jumers 30-20

Padova Oriago-Sanlazzaro 16-12

Malo-Musile 33-22

Classifica: Padova Oriago e Mestrino 6, Malo 4, Sanlazzaro, Bazzano, Musile e Marconi Jumpers 2, Imola 0.

 

Prossimo turno – 4° giornata

Marconi Jumpers – Imola

Bazzano-Padova Oriago

Musile-Mestrino

Sanlazzaro-Malo

 


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *