Pallamano donne, brutta sconfitta per il Romagna 

Sanlazzaro Mantova – Romagna Handball 50-8 (pt 26-3)
Sanlazzaro: Battaglia, Pudenziati 7, Novesi 7, Arvati 3, Fazio 1, Fantoni, Gerardo 3, Agostinelli 2, Turini 13, Olivieri, Pavarini 3, Graziani 6, Malatesta 5. All: Ivaci

Romagna: Nonni, M.T.Babini, L.Babini, Tarozzi, Bolognesi, Cattabriga, Cremonini, Mainetti, Mengoli 8, Romiti, Zardi, Martelli, Palumbi. All: Chiarini

Nella trasferta in terra mantovana, al di là del risultato, oltremodo penalizzante, il Romagna ha mostrato qualche buon segnale di crescita nei movimenti della squadra a difesa schierata.

Il momento migliore delle ospiti arriva a cavallo dei due tempi, quando anche la fase di costruzione di gioco risulta più fluida rispetto alla prima uscita stagionale.

 “L’aspetto più evidente è che, anche questa volta, la maggior parte dei gol subiti sono arrivati da azioni di contropiede o di seconda fase innescate da palloni persi o tiri deboli rapidamente recuperati e rilanciati dalle avversarie.

Poi c’è la fretta nel voler concludere l’azione di attacco che accentua ancora di più il problema precedente specie contro squadre molto veloci nelle ripartenze come è San Lazzaro.

La squadra è ancora molto acerba per riuscire ad applicare in situazione di gara i miglioramenti che stanno facendo in allenamento sui fondamentali di passaggio, ricezione e tiro. Il fattore emotivo del “scendere in campo” è ancora dominante, ci serve tempo”.

L’impegno e la passione di queste ragazze, pioniere della pallamano locale, non è in discussione:

“Nonostante questi risultati, non si fanno drammi. Il morale resta alto, in palestra si continua a lavorare sui fondamentali e, consapevoli che le squadre del girone saranno tutte più o meno di questo livello, sappiamo bene che ogni partita che giocheremo sarà per noi una “scuola” da cui imparare gli aspetti situazionali del gioco”.

Prossimo impegno, sabato 28 ottobre alle ore16,30 a Mordano contro l’altro fanalino di coda Bazzano.

 

Serie A2 – 2° giornata

Sanlazzaro-Imola Hc 50-8

Marconi Jumpers-Musile 24-21

Padova Oriago-Malo 26-15

Bazzano-Mestrino 24-31

 

Classifica: Padova Oriago e Mestrino 4, Malo, Musile, Marconi Jumpers e Sanlazzaro 2, Imola Hc e Bazzano 0.

 


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *