Ozzano sabato atteso dalla trasferta di Bertinoro

Ricomincia dalle colline romagnole di Bertinoro l’avventura dei New Flying Balls nel campionato di C Gold 2017/18. Sabato pomeriggio i ragazzi di coach Federico Grandi scenderanno in campo presso la Palestra Polivalente del comune in provincia di Forlì/Cesena all’inconsueto orario delle 18:30.

Nonostante i soli sei punti in classifica ad oggi il Gaetano Scirea Basket è una squadra da non sottovalutare, come ci spiega nel dettaglio il coach biancorosso Federico Grandi: “Bertinoro è una squadra con una forte identità difensiva (sono la miglior difesa del campionato); sono organizzati e molto intensi. Il loro nucleo principale è composto da giocatori che conoscono molto bene la categoria: gli esperti fratelli Solfrizzi, l’ottimo play Frigoli e l’atleta realizzatore Bracci. A completare il roster ci sono tanti giovani che gli permettono di allungare le rotazioni e che a turno possono rivelarsi decisivi (su tutti Gellera Malvolti e Del Zozzo). Ritornano dopo tanto tempo a giocare nel loro palasport (hanno disputato quasi tutto il girone d’andata a Forli causa indisponibilità del palazzetto), un fattore importante che rende la trasferta di sabato ancora più insidiosa.”

La pausa di due settimane ha decisamente fatto bene alla La.Co. che era arrivata a fine anno con diversi acciacchi e infortuni. “Durante la pausa abbiamo lavorato soprattutto sotto l’aspetto atletico – conferma Grandi – sia per recuperare gli infortunati sia per ricaricare le pile in vista della seconda parte di stagione.”

Dopo la pausa natalizia ci sono sempre delle sorprese sul campo, motivo in più per i Flying di scendere in campo a Bertinoro con il giusto atteggiamento. “Le partite dopo la sosta sono sempre particolari e di difficile interpretazione” – conclude il coach biancorosso. “Bisogna riprendere subito il ritmo partita e farsi trovare pronti. Vogliamo ripartire da dove eravamo rimasti, e per farlo dobbiamo fare una partita di grande sacrificio: essere duri e intensi in difesa mentre in attacco tenere i ritmi alti ed essere tutti coinvolti.”


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *