Orienteering, premiato il progetto della Masi

Il settore Orienteering della Polisportiva G.Masi e il suo progetto “Mappando l’Appennnino”è stato selezionato tra i 66 migliori progetti per la sezione “eventi sportivi” tra i tanti presentati al bando della Regione Emilia Romagna e quindi ritenuto, dalla stessa Regione, meritevole di un contributo economico che ne faciliti la realizzazione.
“Mappando l’Appennino”
è un progetto volto alla valorizzazione dell’orienteering – disciplina ancora poco praticata anche se in crescita – tramite la realizzazione di due nuovi impianti cartografici omologati sul territorio dell’Appennino Bolognese. L’impianto sportivo per la pratica dell’orienteering infatti è la mappa dell’area su cui si svolgono le attività di allenamento e di gara. La realizzazione dei nuovi impianti cartografici omologati favorisce la pratica della corsa di orientamento, attività sportiva all’aria aperta e a impatto zero, per la quale la salvaguardia dell’ambiente e l’integrità del territorio sono condizioni fondamentali e necessarie. La realizzazione dei nuovi impianti cartografici di Vergato e di Valserena (San Benedetto Val di Sambro) diventano l’occasione per realizzare un fine settimana inaugurale, composto da eventi di promozione, competizioni federali ed escursioni che valorizzano attraverso lo sport la conoscenza del territorio, coniugando l’aspetto sportivo con quello turistico e culturale. Non ultimo, tali eventi contribuiscono ad attrarre flussi turistici favorendo lo sviluppo economico e sociale della Regione.

L’iniziativa comprende attività promozionali dedicate a scuole e famiglie, che incentivano la diffusione dell’orienteering in età adolescenziale e gare federali in città e bosco, rivolte ad agonisti di livello nazionale.  Inoltre viene dato spazio alla disciplina del trail-orientamento, specialità nata con l’obiettivo di includere persone con disabilità nella pratica dello sport di orientamento attraverso un’attività di precisione che non richiede la componente fisica. Il week end di gare è inserito all’interno del “Trofeo Gianni Peroni,” serie di competizioni federali che richiamano atleti da tutto il Nord Italia. Nelle stesse date sono proposte escursioni guidate alla scoperta del territorio in cui si svolgono le manifestazioni, dal punto di vista storico e culturale.Approccio all’orienteering e prove di trail-o (orienteering di precisione) presso il Centro Sportivo Bottonelli e il parco Peppino Impastato a Marzabotto. Per scuole elementari, medie di primo e di secondo grado dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese.

30/09 – Gara Federale distanza Sprint a Vergato su nuovo impianto sportivo omologato. Oltre alla competizione agonistica sono proposti percorsi esordienti per singoli, gruppi, scuole e famiglie.

01/10 – Gara Federale distanza Middle a Valserena (frazione di San Benedetto Val di Sambro) su nuovo impianto sportivo omologato. Anche in questo caso sono previste categorie per ragazzi alle prime esperienze, gruppi scuola ed esordienti.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *