Microfoni a coach Cavina per Imola – Ferrara 

Esordio tra le mura di casa per la squadra di Coach Cavina.Il tecnico imolese commenta così il derby contro Ferrara che si giocherà domani, domenica 8 ottobre, alle ore 18:00 presso il PalaRuggi di Imola: 

“La preparazione di questa partita è stata focalizzata principalmente su di noi, non nascondo anche, dopo la partita di Forlì, questa partita è stata preparata anche sul miglioramento di condizione di qualche ragazzo, e soprattutto ci siamo basati sulle cose positive che ci portiamo dietro dal match contro Forlì.Abbiamo avuto percentuali non positive, ma il volume del gioco espresso e soprattutto la continuità difensiva è stata accettabile per una prima partita di campionato, da queste cose noi ripartiamo in vista della partita di domani.”

Breve Focus sulla squadra ferrarese:

“Giocheremo contro una squadra diversa perchè Ferrara è una squadra più fisica, più atletica con più taglia rispetto a Forlì. Se vogliamo fare delle analogie anche Ferrara ha disputato un buon pre campionato e per l’esperienza di tutti i suoi giocatori è certamente una squadra che ha impattato bene questo inizio di campionato.

Ci sono tanti giocatori che conosco: alcuni perchè li ho allenati e altri perchè li ho incontrati negli ultimi anni e siamo tutti a conoscenza del loro valore. 

Certamente a livello tattico sarà una partita diversa, una partita dove, oltre alla tattica, dobbiamo mettere in campo tutta la nostra fisicità sopratutto degli esterni perchè i nostri avversari cercano tanto il post basso delle loro due guardie. Inoltre hanno un giocatore come Hall che, non solo a livello statistico, ma anche proprio come tipologia del suo gioco è il miglior rimbalzista di tutto il campionato di A2, ricordiamo che lo è stato anche lo scorso anno, oltre ad essere MVP. 

Sarà una partita dove andremo incontro a tante insidie ma devo dire che siamo pronti, non è un ritornello che ripeterò, perchè secondo me è la normalità per una squadra essere pronta. Però voglio che i miei ragazzi capiscano che come stiamo lavorando è la strada giusta e manca solo una vittoria per accelerare quello che è il nostro percorso di crescita.”

Coah Cavina conclude così: 

“Dobbiamo prenderci questa vittoria magari anche essendo meno belli ma più concreti, perchè penso che a Forlì ci sia mancata questa concretezza e dobbiamo fare di tutto per vincere.”
 


Article Tags:
Article Categories:
News Andrea Costa

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *