Mercato, il punto sulle disposizioni in serie A

I tesseramenti depositati entro le 11 di venerdì saranno la base di partenza per una serie A che non avrà vincoli di mercato fino al 28 febbraio 2018. Gli unici paletti sono quelli relativi al massimo di 16 tesseramenti senior (atleti italiani e stranieri nati prima del 1997) da schierare a referto (il conteggio scatta non al momento della firma del contratto, ma quando l’atleta viene inserito in lista elettronica per una partita di campionato), e i vincoli sull’eleggibilità relativi alla scelta della formula tra il 5+5 (con 6 visti extracomunitari e 10 contratti professionistici depositati) e il 3+4+5 (con 8 visti e 12 contratti, di cui obbligatoriamente 7 stranieri). Fino al 28 febbraio si potranno tesserare liberamente atleti provenienti da serie A, LNP e dall’estero; l’interscambio con i campionati dilettantistici terminerà al 31 marzo, resterà aperto fino a 48 ore prima della gara-1 dei playoff il periodo per ingaggiare atleti mai tesserati in campo in Italia. 

(Spicchi d’arancia) 


Article Tags:
Article Categories:
News Virtus

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *