La Salus battuta sul Monte del Titano

Per la 19° giornata del campionato di Serie C Gold, la Madel affronta alla Multieventi sport Domus di Rimini, i padroni di casa, della Pall. Titano.

I romagnoli vengono dalla larga sconfitta contro Arena, mentre la Madel invece viene dalla tranquilla vittoria contro Scirea.

Il match parte con Titano all’arrembaggio che mette subito la freccia, nel tentativo di staccare subito i bolognesi che però non stanno a guardare. Entrambe le squadre sicuramente godono di attacchi molto in forma. Stessa cosa non si può dire per le difese, che concedono molto, facendo terminare il quarto con il punteggio di 23-18 per Titano.

Il secondo quarto prosegue sulla falsa riga del precedente, con Titano che conduce, sfruttando i punti deboli della difesa ospite, orfana di Amoni e Trentin, quindi molto fragile sotto canestro con il solo Polverelli a reggere l’urto e la fisicità di Caligari e Gamberini. Titano intanto trascinata da Aglio, si porta ancora più avanti e stacca definitivamente i bolognesi, con il risultato di 42-31 all’intervallo.

La terza frazione vede dapprima Titano riuscire a creare un mini parziale, portandosi sopra anche di +16 (massimo vantaggio), per poi essere recuperata fino al -2 grazie al terzetto Percan-Polverelli,-Stojkov. Per la prima volta la Madel riesce a chiudere un parziale in vantaggio, ma non basta per balzare davanti a Titano che si difende bene e chiude comunque in avanti il quarto. 58-52

Lo sforzo di riallacciarsi a Titano, però, ha sfibrato i bianco blu’ che nel finale di gara percepiscono la stanchezza e la difesa si fa meno attenta, con Titano che cinicamente ne approfitta, piazzando colpi precisi che fiaccano i ragazzi di coach Fili. La Madel tenta comunque una disperata ed energica rimonta, ma che finisce con un nulla di fatto. I titanici si aggiudicano cosi l’incontro con il risultato di 80-69.

Risultato giusto per quanto si è visto in campo, con i padroni di casa che hanno legittimato il risultato fin dall’inizio, sfruttando le lacune sotto canestro della Madel. Per Titano, vittoria fondamentale per non sprofondare nelle sabbie mobili della bassa classifica, mentre per la Salus, sconfitta di cui non ci si stupisce considerando le gravi assenze per infortunio di molti dei suoi giocatori chiave.

I prossimi impegni vedono i sanmarinesi impegnati contro la capolista Ozzano in casa, mentre la Madel, ospiteranno in casa il fanalino di coda Modena

Pall.Titano – Salus Bologna 80-69

23-18; 19-13; 16-21; 22-17

Pall.Titano: Ricci 3; Grassi 12; Gamberini N.E; Macina; Fiorani N.E; Galassi 5; Nannoni 7; Aglio (k) 17; Sinatra 20; Calegari 8; Felici N.E; Padovano 8 All:Foschi

Salus Bologna: Savio (k) 6; Branzaglia; Granata 7; Tugnoli; Percan 20; Veronesi 2; Gebbia N.E; Stojkov 15; Polverelli 19; Trentin N.E All: Fili S.

Arbitri: Moratti M – D’Ercoli F


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *