Juniores, pareggio casalingo per l’Imolese

Imolese-Legnago Salus: 2-2

Imolese Calcio 1919: Leoni, Messina, Spazzoli (71’Martini), Graziano, Bellisi (59’Vantancoli), Vaccari (60’ Mele), Sisti (82’Gentilini), Garelli, Cissè, Smecca (51’ Suzzi), Maccagnani. A disp.: Luglio, Cornacchione, Consoli, Pifferi. All.: Facchini

Legnago Salus: Chiper, Fogagnolo, Spenazzato, Italiano, Genesini, Marostica (57’Marchesini), Ettorris, Rizzi, Pennacchio, Zocco, Avanzini(80’Lotfi). A disp.: Facciolo, Napolitano. All.: Corestini

Marcatori: 17’Avanzini (L), 20’ Sisti (I), 37’ Maccagnani (I), 75’ Pennacchio (L)

Ammoniti: Spazzoli (I), Garelli (I), Mele, (I), Genesini (L)

Espulso: Rizzi (L, somma di ammonizioni)

Arbitro: Sig. Giuseppe Amato (Faenza)

Il pareggio tra Imolese e Legnago Salus lascia tutti scontenti ma non altera gli equilibri della rincorsa play off nel girone E del campionato Juniores Nazionale (2-2). Squadre decimate dagli infortuni con i padroni di casa costretti a portare in panchina ben tre atleti classe 2002. Partono meglio gli ospiti che al 17’ trovano il vantaggio con un preciso filtrante in area di Pennacchio per la rasoiata di Avanzini all’altezza del dischetto del rigore (0-1). I ragazzi di Mister Facchini non si scompongono ed impiegano soltanto tre giri di lancette per impattare: traversone di Maccagnani per Sisti che fredda Chiper (1-1). Vaccari sfiora il raddoppio sulla precisa punizione scodellata in area da Garelli poi, al minuto numero 37, Cissè colpisce il palo alla destra del portiere avversario materializzando il più comodo dei tap-in vincenti a Maccagnani (2-1). Ripresa equilibrata con i veneti ridotti in inferiorità numerica per la doppia ammonizione comminata a Rizzi. L’Imolese tiene bene le distanze ma al 75’ una topica difensiva spiana la strada a Pennacchio che infila l’incolpevole Leoni (2-2). Non succede più nulla con ambo le compagini dubbiose sull’interpretazione di alcuni episodi da parte del direttore di gara. Sabato 20 gennaio (ore 14.30) derby in terra adriatica contro la Sammaurese.


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *