Judo, bronzo per la Pedrotti a Capodistria 

Dopo la pausa seguita ad un’attività agonistica estiva molto intensa, torna il circuito World Tour di Judo riservato alla classe cadetti con la tappa slovena di Capodistria, che riserva punti nella ranking list mondiale. Per il Dojo Equipe Bologna presente la sola Irene Pedrotti, vice campionessa italiana nella categoria fino a 57kg, che torna in gara dopo la brillante prova nelle Olimpiadi Giovanili disputatesi in luglio, mentre è ancora ferma Rossella Boccola, dopo l’infortunio subito dalla campionessa italiana della categoria fino 52kg in gara a Vienna.Ottima prova per Irene Pedrotti che cambia categoria di peso, passando dai 57kg ai 63kg, ma non cambia la sua voglia di salire sul podio, ottenendo una splendida medaglia di bronzo in questa tappa istriana del World Tour. Irene inizia battendo la svedese Nilsson, perde contro la bulgara Brancheva, ma riesce ad approdare comunque nel tabellone dei recuperi, dove nell’ordine batte la slovena Kolar e la tedesca Friede, infine, nella finale per la medaglia di bronzo, batte la connazionale Lanini, vice campionessa italiana di categoria. Se questo doveva essere un test per Irene nella nuova categoria di peso, allora l’esame è stato superato a pieni voti. Dopo la gara Irene, assistita dal coach M° Paolo Natale, si è fermata a Capodistria per partecipare al training camp annesso alla gara. Da qui Irene proseguirà la sua avventura in terra slovena, partecipando al trofeo internazionale di Judo “Koroska Open”, convocata dalla squadra regionale dell’Emilia Romagna.

 


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *