Imolese, mister Gadda presenta la sfida con la Pianese

Due indizi fanno una prova ed il percorso netto dell’Imolese con Rimini e Castelvetro ha cambiato la geografia della parte alta della classifica. Quattro squadre racchiuse in cinque punti per una serrata lotta da vertice in un campionato già diviso in tre distinti tronconi. L’impresa corsara in terra modenese ha consegnato al tecnico Gadda un gruppo dal ritrovato cinismo che beneficia con continuità delle perle del proprio produttivo centrocampo. Sono infatti tredici i goal maturati dagli uomini della linea mediana (su un totale di 27 centri comprensivi di un’autorete), tutti pesantissimi ai fini della graduatoria. Al centro sportivo Bacchilega, il lavoro in previsione della sfida di domenica 26 novembre (ore 14.30) contro la Pianese si snoda con assoluta regolarità contrapponendo al rientro dal turno di squalifica di Belcastro le indisponibilità di Borrelli (distorsione alla caviglia sinistra), Valentini (elongazione al flessore destro), Titone (problemi all’adduttore), Boccadamo (recupero post operatorio intervento alla mandibola) e Tattini. Pellacani, non al meglio, si siederà comunque in panchina al fianco del neo arrivato Boccardi. Inoltre, l’ammonizione ricevuta la scorsa settimana spedisce in diffida il difensore Garattoni. Tre risultati utili consecutivi e la seconda miglior retroguardia del girone (11 reti al passivo) dettagliano il biglietto da visita, formato trasferta, della Pianese di Mister Marco Masi. Un’attuale posizione di centro classifica (21 punti: 5 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte) per la società toscana (fondata nel 1932) che raggiunge la categoria nella stagione 2009/2010 conquistando per tre volte l’accesso ai play off promozione. L’ottavo posto bianconero dello scorso anno è frutto di un ottimo ruolino di marcia domestico al quale anche l’Imolese ha pagato dazio (2-1 sul sintetico alle pendici del monte Amiata, 2-2 al Romeo Galli). La rosa amiatina annovera nella batteria offensiva il bomber Golfo (9 goal) e l’attaccante di Imola Daniele Ferri. Dirigerà l’incontro il Sig. Enrico Maggio (Lodi) coadiuvato dagli assistenti Luca Landoni (Milano) e Matteo Poso (Milano).

Massimo Gadda (allenatore Imolese Calcio 1919):“Incontriamo un avversario che sta disputando un ottimo campionato, siamo a quattro tappe dal completamento del girone di andata ed ormai siamo perfettamente consci della valenza del lotto rivale. Servirà la solita prestazione di sostanza per continuare la serie positiva intrapresa con Rimini e Castelvetro. Mi dispiace per i ragazzi costretti alla forzata sosta ai box ma la rosa dell’Imolese è omogenea ed in grado di sopperire alle momentanee defezioni”.


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *