Frisbee, il CUS impegnato ai Camp. Misti A

I capitani dei Red Shot sono Luca Tognetti e Ilaria Bonfante, i capitani del Cus Bologna Dompero sono Federico Caraceni e Chiara Lolli. Segnatevi questi nomi perché sono i leader di un Cus Bologna che, nel mondo del frisbee, meglio, dell’ultimate frisbee, non riesce mai a fermarsi. Parma ospita i campionati misti di serie A per determinare i nuovi campioni italiani e il Cus Bologna, spesso e volentieri, è arrivato fino in fondo, duellando con i tradizionali rivali di Rimini e Fano. Per l’ultimate frisbee, mutuando il linguaggio turistico e vacanziero è tutt’altro che alta stagione ma, pur essendo versola fine dell’anno, il braccio sportivo dell’Alma Mater Studiorum continua a produrre idee, campioni, progetti e nuovi talenti. Si continua a lavorare nelle scuole e questo permette al Cus Bologna di mettere in campo due squadre miste. Il Cus Bologna Red Shot (mista tra i giocatori della Fotta e delle Shout) e il Cus Bologna Dompero (Zero51 e Shout).Si continua a correre e produrre dopo una stagione che ha portato a Bologna i titoli assoluti (rassegna finale organizzata nel complesso universitario di via del Terrapieno davanti al magnifico rettore Francesco Ubertini e al presidente del Comitato per lo Sport Universitario Giacomo Calzolari, senza dimenticare il numero uno del Cus Bologna, Piero Pagni) e due quarti posti nella Champions League. Tra breve cominceranno anche le Leghe Invernali per tenere in allenamento i ragazzi: il Cus Bologna, naturalmente, è in prima fila.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *