Frisbee, il CUS di scena a Caorle per la Champions League

Comincia oggi, venerdì 29 settembre, l’avventura del Cus Bologna che a Caorle porta due squadre, La Fotta e Le Shout che puntano con decisione a restare ai vertici del mondo dell’ultimate frisbee. Caorle fino a domenica ospita le finali di Champions League e, un anno fa, il Cus Bologna di Piero Pagni, ottenne un risultato storico conquistando una doppia medaglia d’argento. Per i maschi di capitan Davide Morri, per di più, si trattò di un bis, per le ragazze del miglioramento del bronzo ottenuto nel 2015. Le ragazze, però, in questa stagione, dopo aver vinto i Regionals, partono addirittua con i favori del pronostico, mentre i maschietti, se saranno confermati gli accoppiamenti e i gironi, dovrebbero ritrovarsi in semifinale con gli inglesi di Clapham, vincitori (con merito) delle ultime edizioni.Il Cus Bologna però ci ha abituato a sorprese clamorose tanto che, nessun altra squadra italiana, prima degli exploit dei ragazzi dell’Alma Mater Studiorum, erano stati capaci di salire così in alto. In questa stagione, per di più, Davide Morri e compagni, hanno deciso di fare uno sforzo ulteriore: il Cus Bologna ha pure organizzato un pullman nel quale caricare i ragazzi del settore giovanile. Il modo milgiore per offrire alle giovani leve lo spettacolo offerto dalle migliori formazioni europee e anche l’opportunità di godere di un po’ di tifo. Le finali di Champions League, al quale il Cus Bologna sogna di arrivare, sono in programma, dopo i gironi di qualificazionie e gli incontri a eliminazione diretta, domenica, sempre a Caorle.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *