Frisbee, al Cus l’organizzazione dei Camp. Italiani 

Sarà un 2017 che, una volta di più, metterà Bologna e il suo Centro Universitario Sportivo, ovvero il Cus, al centro del mondo dell’ultimate frisbee italiano. Non è un segreto per nessuno che il Cus Bologna sia stato tra le prime realtà, già dal finire del secolo scorso, a lasciarsi conquistare dai dischi volanti. E la Fifd, ovvero la federazione italiana flying disc ha affidato proprio al Cus Bologna l’organizzazione dei campionati italiani di serie A, B, C, D e Women per il 27-28 maggio, all’interno del complesso universitario di via del Terrapieno e del Pilastro.Sarà un vero e proprio evento perché sono attesi almeno mille atleti. E potrebbero esserci anche altrettanti spettatori, se non di più, perché il braccio sportivo dell’Alma Mater Studiorum confida in particolare sulle scuole, nelle quali, da qui all’estate, si continueranno a organizzare corsi per promuovere una disciplina che regala emozioni e tante soddisfazioni.

Ma le finali dei vari campionati in programma a fine maggio, non sono i soli momenti di una stagione straordinaria perché, sempre al Terrapieno, sono previsti la prima tappa Open serie A e under 17 (12 marzo), prima tappa Women e serie D (19 marzo), seconda tappa Open serie A e under 17 (2 aprile), seconda tappa serie B e Women (9 aprile), terza tappa Open serie A e under 17 (25 aprile) e terza tappa Open serie C e D (14 maggio). Ovviamente, oltre ad avere la possibilità di organizzare le varie manifestazioni, il Cus Bologna cercherà di arrivare fino in fondo alle varie prove. E, ricordando che il Cus Bologna è reduce da un doppio argento conquistando sia dagli uomini sia dalle donne in occasione della Champions League, il braccio sportivo dell’Alma Mater Studiorum proverà a vincere ancora con il Cus Bologna la Fotta per la serie A e il Cus Bologna Shout per la divisione Women. La Fotta affronterà il campionato divisa in due squadre: Cus Bologna La Fotta Red e Cus Bologna La Fotta White. Entrambe le squadre, ovviamente, puntano con decisione al successo finale. Ci sarà poi anche una selezione dei migliori under 17 che, oltre al campionato junior, cominceranno a fare esperienza con la serie D. I giocatori migliori sono Davide Morri e Luca Tognetti (Cus Bologna La Fotta Red); Michele Gnudi e Simone Gasperini (Cus Bologna La Fotta White); Irene Scazzieri, Anna Ceschi e Cecilia Scagliarini (Cus Bologna Shout); Jacopo Malaguti, Lorenzo Veroli e Giulio Prelati Cus Bologna élite under 17.


Article Tags:
· ·
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *