Football americano, quinto posto nazionale per i Doves Under 17

Un’altra bella performance dei giovanissimi guerrieri under 17 nel settore flag.

Nel weekend si sono svolte a Grosseto le finali dei Campionati Italiani di Flag Football under 13, under 15 ed under 17.

I Warriors, grazie all’accordo siglato con i Doves, hanno organizzato un team che ha raggiunto proprio le finali della categoria maggiore, quella degli under 17.

In questo modo, i Doves Bologna, il nome scelto per questa categoria, ha potuto annoverare 10 ragazzi, 8 dei quali provenienti dal settore giovanile guerriero, e due allenatori (Alberto Vanni per l’attacco e Giacomo Sacco per la difesa) anch’essi provenienti da entrambe le società storiche del football bolognese.

Le magnifiche 10 colombe, potenziate da un cuore guerriero, entrate in campo nelle final eight (i migliori otto team italiani), sono stati: Andrea Bello, Matteo Ballarin, Diego Tommasi, Filippo Frascaroli, Emiliano Marini, Diego Carboni, Daniele Struchel, Davide Buffagni, Giacomo Aldrovandi e Luca Monti. Dieci ragazzi in divisa bianco/rossa che hanno tenuto veramente alto il nome della città raggiungendo il quinto posto a livello nazionale contro formazioni anche più esperte di loro.

Grande soddisfazione tra i ragazzi, gli allenatori ed i genitori presenti a questa tre giorni di sole e football sulla riviera toscana in un impianto sportivo che ben poco fa rimpiangere le grandissime organizzazioni logistiche di oltre oceano.

I Doves Bologna Flag under 17 hanno raggiunto un risultato importante e sono stati anche in grado di buttare le basi per un movimento di ragazzi più piccoli, under 15 e under 13 che saranno prestissimo in grado, anche loro, di rappresentare la Bologna del Flag ad alti livelli.

Complimenti ad ognuno di loro, ai dirigenti di entrambe le società ed ai coaches che li hanno saputi trattare con quell’equilibrio tra amicizia, rispetto, assegnamenti e disciplina che questa disciplina sportiva pretende per poter raggiungere risultati di prestigio come questo.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *