Domenica ai giardini Margherita “Bologna Sportday ed Italian Sporting Games” 

Domenica 17 settembre lo sport a Bologna raddoppia e si punta ad avere la più grande manifestazione in città dell’anno in termine di partecipazione.Si attendono, infatti, 25.000 persone presso i Giardini Margherita, vero polmone verde della città, dalle 10 alle 19, quando si svolgerà un evento straordinario che vedrà insieme l’organizzazione di “Bologna Sport Day & Italian Sporting Games”.

La manifestazione è stata presentata questa mattina presso la sede di Emil Banca alla presenza dell’assessore allo sport Matteo Lepore, degli organizzatori della manifestazione Stefano Galetti, Delegato del CONI Point e Mauro Fizzoni presidente del COL “Verso i Giochi non olimpici”. Al tavolo anche Elena Boni, vice presidente del CSI di Bologna, Guido Marchiani, vice presidente AICS e i principali sponsor della manifestazione, Michele Tana di Emil Banca e Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù.

Entrambe le manifestazioni, giunte singolarmente alla loro 5^ edizione, si sono unite per dare vita ad un grande unico contenitore di sport: 100 Eventi, con oltre 70 partecipanti, tra Federazioni, Enti di promozione ed associazioni sportive.

Per tutta la giornata il parco cittadino si trasformerà in una immensa palestra a cielo aperto grazie al Comune di Bologna, il CONI e il COL “Verso i Giochi Sportivi non Olimpici”, AICS e CSI hanno deciso di unire le forze.

Circa una cinquantina le discipline sportive che, nell’imminenza dell’apertura delle scuole, proporranno esibizioni e la possibilità di provare attrezzi e strutture, con momenti ludici, spettacolari, ma pure di cultura e solidarietà.

Hanno confermato l’appoggio all’iniziativa “Emil Banca”, “Lavoropiù”, “Maresca&Fiorentino” e “Ranuzzi&Giordani Immobiliare”, mentre saranno ben cinque i partner etici della manifestazione che parteciperanno attivamente alla giornata con i loro stand: 118, Admo, Giovani nel tempo, Avis, Ageop. A queste ultime due realtà, andrà il ricavato della “staffetta della solidarietà” che ha caratterizzato gli ultimi anni. Ad ogni giro di staffetta, gli sponsr EmilBanca e Lavoro Più devolveranno 10€ cadauno.

Saranno dieci le postazioni all’interno dei Giardini Margherita ognuna delle quali suddivisa nelle diverse specialità sportive.

Nella postazione “zero” ci saranno gli stand dell’organizzazione (CONI, COL “Verso i giochi sportivi non olimpici” e AICS e CSI) e degli sponsor.

Nella “prima” postazione, sempre in Piazzale Jacchia, si potranno ammirare tutti gli spettacoli e le esibizioni di Danza Sportiva, Orientale e Moderna, Balli di gruppo e Pattinaggio Artistico; nella “seconda” Pesca Sportiva, Subacquea, Ciclismo, Orienteering, ACI (Automobil Club Bologna) e AIA (Associazione Italiana Arbitri sezione Bologna). Nella “terza” postazione Pattinaggio Corsa, Scherma e Scherma Storica; nella “quarta” Basket e Minibasket, Volley e Minivolley, Sitting Volley, Tiro con l’Arco, Calcio, Ultimate Frisbee, Football Americano, Cricket e Rugby. Nella postazione numero “cinque” Arti Marziali, Pallamano, Circuito Multisport e Tchoukball. Lungo viale Bottonelli ci sarà la postazione “sei” con le bocce (specialità Petanque), Karate, Boxe, Lotta e Sollevamento Pesi con la “Presa di forza”. Ma ci saranno anche i 30 metri cronometrati per l’atletica leggera che prevede il rilascio a tutti i partecipanti di un attestato con il tempo rilevato. Nella postazione “sette” vicino all’ingresso di Piazza Santo Stefano ci sarà spazio per Subbuteo, Dama, Tennistavolo, Arti Orientali, Fitness, Ginnastica artistica e ritmica e le CheerLeaders. Nella postazione “otto”, lungo il viale Lossanti, saranno presenti i gazebo dell’ADMO, mentre nella “nove” ci sarà un gazebo istituzionale straordinario destinato alla salute!

In questo gazebo, alle 11.00, il Comune di Bologna ha organizzato un incontro con la stampa e le persone interessate per presentare un progetto del Comune stesso insieme a Coni Point e Asl-118 sul tema dei defibrillatori. Saranno presenti gli Assessori Pillati, Lepore e Rizzo Nervo, oltre al Delegato Coni Point, ai rappresentanti di Asl e 118 del presidente della Consulta Comunale dello Sport e di alcune associazioni interessate al progetto.

Lo stesso gazebo, durante la giornata ospiterà un’ambulanza del “118” oltre agli operatori dello stesso che metteranno a disposizione dei bambini e dei ragazzi il software/gioco con l’applicazione che insegna l’uso dei defibrillatori, ma anche dimostreranno e permetteranno a tutte le persone interessate di provare direttamente sul manichino le azioni da compiere.

Rimarranno le iniziative che hanno contraddistinto gli Italian Sporting Games, come la staffetta organizzata alle 17.30 da Passo Capponi, che anche quest’anno avrà un testimone particolare, un porro od ortaggi similari ed è per questo che è stata definitiva “La staffetta del porro”. I premi alle staffette più originali saranno offerti dalle aziende del mercato contadino di Castelmaggiore a cura dell’associazione “Orizzonti di pianura”.

E per tutto il giorno, presso la postazione dell’Automobil Club Bologna, oltre ad avere presenti i go-kart elettrici da far provare i bambini, farà bella mostra di sé,… Lei… la “LAMBORGHINI HURACAN”…performante by CEA!

Un motivo in più per venire a trovarci!

In generale si tratta di un programma davvero “ricco” che il Comune di Bologna, il CONI Point e gli Italian Sporting Games hanno allestito per dare a tutte le famiglie e a tutti i cittadini la possibilità di vedere, conoscere, praticare e perché no… scegliere tra le discipline sportive quella o quelle preferite, riuscendo anche a farsi indicare quali sono le associazioni più vicine o quelle che più soddisfano le diverse esigenze.

Il lavoro organizzativo è stato impegnativo quanto soddisfacente, certi che chiunque potrà trovare risposte alle proprie esigenze per partire con una stagione sportiva che possa essere utile a tutti i cittadini, ma soprattutto alla mente e al corpo degli stessi.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *