Domani l’Imolese è attesa dal derby con Forlì

Ingranata la quinta, come il numero dei risultati positivi raccolti consecutivamente in campionato, l’Imolese chiuderà il girone d’andata con la mini trasferta al Morgagni di Forlì. Il derby romagnolo, in programma domenica 17 dicembre (ore 14.30), è un capitolo a parte nella fotografia di un girone che vede le due squadre separate da ben dieci lunghezze. Il terzo posto assoluto in graduatoria, la rotonda vittoria casalinga contro il Villabiagio e l’evidente crescita tecnica hanno messo le ali ai piedi agli uomini del presidente Spagnoli che sognano il sesto capolavoro formato trasferta nell’epilogo del 2017. Rientra Torta dal turno di squalifica, recupera capitan Ferretti dalla leggera contrattura patita nello scorso match interno ma restano fermi ai box Miotto, Boccadamo, Titone e il lungodegente Tattini. Sfumato l’incrocio di “ex” in panchina per l’esonero di fine ottobre del tecnico Bardi, i biancorossi ora allenati da Eugenio Benuzzi rappresentano il recentissimo passato calcistico di Massimo Gadda e del nostro team manager Antongiulio Bonacci. Veleggiano a centro classifica i “galletti” a quota 26 punti (7 vittorie, 5 pareggi, 6 sconfitte – 23 goal fatti/22 subiti) ed annoverano in rosa le bocche di fuoco Graziani (6 centri), Boilini (4) e Ferri Marini (4). Ex di turno nelle fila dei padroni di casa il neo rinforzo Selvatico e Martedì. L’ultimo doppio “face to face” risale al campionato 2015/2016 con la vittoria ospite al Romeo Galli (1-2) ed il pareggio al Morgagni (2-2). Dirigerà l’incontro il Sig. Giorgio Piacenza (Bari) coadiuvato dagli assistenti Francesco Collu (Oristano) e Markiyan Voytyuk (Ancona).

Massimo Gadda (allenatore Imolese Calcio 1919): “Si tratta di una sfida importante, un derby che arriva in concomitanza con la conclusione del girone d’andata. Partita difficile contro una formazione parzialmente rinnovata nella sessione invernale del calciomercato e che annovera giocatori di qualità per la categoria. A Forlì sono stato bene ma sono ricordi che appartengono ad un passato passato che finisce in secondo piano davanti alla valenza della posta in palio domenicale ed al mio presente all’Imolese. I ragazzi hanno lavorato davvero bene in settimana e la serie positiva inanellata in campionato infonde crescenti certezze dal punto di vista mentale. Il pieno recupero di capitan Ferretti è una bella notizia alla vigilia di una contesa sulla carta molto equilibrata”.


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *