Derby amaro per il Bologna Basket 2016

BOLOGNA BASKET 2016 – VIRTUS IMOLA 80-87

Parziali: 13-20; 32-43; 57-67.

Tabellino

BB2016: Poluzzi 11, Fin 23, Cerulli 6, Tugnoli 12, Cortesi 4, Drago NE, De Pascale 4, Guerri, Brotza NE, Bertuzzi, Saccà, Legnani 20. All. Lolli.

Virtus Imola: Dal Fiume 12, Nucci 21, Casadei 14, Ranocchi 7, Zytharyuk 9, Boero 21, Sangiorgi 2, Sassi, Creti, Dalpozzo 1. All. Tassinari.

Un Bologna Basket 2016 tonico e determinato impegna fino all’ultimo la capolista Virtus Imola nello scontro clou dell’ultima giornata del girone di andata della C Gold, uscendone tuttavia sconfitto con onore. Gli imolesi raggiungono anche i 16 punti di vantaggio, ma i padroni di casa confermano i progressi dell’ultimo mese e mezzo con un 4° quarto tutto grinta e pressione difensiva, portandosi a -4 a 3 minuti e mezzo dal termine ed essendo comunque in corsa a 2:17 con il -6. Ma a quel punto Boero – autore di una prestazione mostruosa con 6/9 da 3 – mette l’ennesima bomba che uccide la partita. Vittoria meritata per la Virtus, dunque, ma certamente il gap tra i bolognesi e i primi della classe si è notevolmente ridotto rispetto a inizio stagione, quando nel Torneo Ferrari il BB20016 venne surclassato senza troppi problemi. Merito della crescita generale della squadra nell’intensità e velocità di gioco e nell’assorbimento del credo cestistico di Lolli.  Evidenti inoltre i progressi di alcuni giocatori, primi fra tutti Fin (23 punti col 46% dal campo e protagonista anche nella metà campo difensiva con 9 falli subiti) e un Legnani ormai recuperato fisicamente che, oltre a siglare il top di stagione di 20 punti, è presente in ogni parte del campo, organizzando il gioco e funzionando da collante per tutto il team. Da sottolineare anche l’ottima prova del giovane Cerulli, chiamato a sostituire Brotza fermo per tendinite, che chiude con 3/3 dal campo e un’efficace marcatura sullo spigoloso Zhytaryuk. Continuo come sempre Tugnoli, che chiude con 12 punti e 15 di valutazione. Prestazione invece sottotono per la prima volta in stagione di Cortesi, sorvegliato speciale di Casadei e sempre raddoppiato dalla difesa imolese. Alla fine la differenza la fanno il differente rendimento nel tiro pesante (12/27 per la Virtus; 8/25 per il BB2016) e le difficoltà nel limitare gli esterni degli ospiti, che segnano complessivamente 61 punti sugli 87 totali.

Dalla prossima domenica inizia il girone di ritorno e il Bologna Basket 2016 è chiamato a dare fin da subito un messaggio forte e chiaro del suo migliorato rendimento (4 vinte nelle ultime 6), ricevendo in casa la Polisportiva Arena di Montecchio.


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *