Coppa Italia, mister Gadda presenta l’impegno dell’Imolese

Tempo di trentaduesimi di finale sul tabellone principale della Coppa Italia di serie D. L’Imolese di Mister Gadda tornerà in campo mercoledì 4 ottobre (ore 15, stadio Romeo Galli) per dimenticare alla svelta la recente battuta d’arresto in campionato contro la Colligiana. Un dentro o fuori da novanta minuti con, in caso di protratta parità, immediata appendice dal dischetto per il proseguo del cammino nella competizione. Nessuna sosta nella programmazione di allenamenti al centro sportivo Bacchilega ma un prevedibile turn-over per quanto concerne la compilazione dell’undici titolare. Ipotizzabile l’utilizzo di giocatori, ad oggi, meno impiegati nel tentativo di testare valide opzioni sullo scacchiere tattico rossoblù. Una probabile vetrina anche per gli elementi più giovani del gruppo desiderosi di mettersi in luce in proiezione campionato. Dopo la storica promozione in serie D (2015/2016), il Castelvetro raggiunge il 6° posto assoluto in categoria (2016/2017) che frutta i galloni di “matricola rivelazione” del torneo. Più problematico l’attuale avvio stagionale in zona play out con quattro lunghezze incamerate grazie all’affermazione contro la Correggese (2-0) ed al pari esterno a Piancastagnaio (0-0). E’ notizia di oggi l’esonero del Mister Cristian Serpini e l’arrivo in panchina di Giancarlo Corradini. Brilla la stella africana Lessa Locko, autore di ben quattro marcature in un bottino realizzativo complessivo di cinque sigilli. Bilancio di assoluta parità per quanto concerne gli scontri diretti tra i biancoazzurri e l’Imolese: sonoro 5-1 al Galli (tripletta di capitan Ferretti) e 3-1 per i modenesi al ritorno. Dirigerà l’incontro il Sig. De Tommaso della sezione di Rieti.
Massimo Gadda (allenatore Imolese Calcio 1919): “Questa partita permetterà di dare minutaggio a chi, fino ad oggi, ha trovato meno spazio in campionato. Un banco di prova utile per testare alcuni elementi della Juniores che potrebbero rappresentare soluzioni tattiche alternative in proiezione futura. Teniamo particolarmente a questa competizione e desideriamo avanzare sul tabellone ben figurando davanti al nostro pubblico. Personalmente non mi interessano le notizie provenienti da Castelvetro sul giornaliero cambio di guida tecnica, penso all’Imolese ed al costante lavoro in direzione della continuità di rendimento”.


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *