Calcio a 5, trasferta in terra pugliese per l’IC

È a tutti gli effetti una settimana ricca di impegni per l’IC Futsal. Dopo l’impegno casalingo di sabato contro il Napoli, la squadra allenata da mister Vanni Pedrini è infatti attesa, prima, dalla sfida in trasferta sul campo del Block Stem Cisternino (mercoledì 1 novembre alle ore 20.00) e, poi, dal delicato scontro contro l’Eboli (sabato 4 novembre ore 18.00) alla palestra Cavina di Imola.
 ‘’Dobbiamo pensare a giocare una partita alla volta, incominciando dalla difficile trasferta di Cisternino’’ afferma mister Pedrini. Lo stesso head coach romagnolo ha poi analizzato il KO interno contro il Napoli, soffermandosi su quanto ha detto alla squadra: ‘’Sabato a fine partita ho ritenuto opportuno soffermarmi a caldo sui motivi della sconfitta. In questi due giorni abbiamo avuto modo di riflettere al meglio sui nostri errori, con l’obiettivo di riprendere il cammino di crescita intrapreso nelle ultime settimane’’.

Neo-promosso in serie A1, il Cisternino occupa al momento il decimo posto in classifica con 8 punti arrivati grazie a 2 vittorie esterne (a Pescara e a Eboli) e a altrettanti pareggi (Dosson e Napoli). 2 sono anche le sconfitte (Acqua&Sapone e Lazio) maturate fin qua in stagione.

Il capocannoniere della squadra pugliese è De Matos con 5 reti, seguito dall’ex Imola Fabinho, autore di 3 gol, e dalla coppia Josiko-Franklin, ferma a 2 segnature ciascuno.

 

‘’Siamo una squadra giovane che deve ovviamente crescere ma che sta lavorando duro per riuscirci’’ dichiara il direttore generale Mauro Pedinelli. ‘’Bisogna avere pazienza e restare tranquilli, perché siamo tutti certi che, con questo impegno e dedizione, in breve tempo miglioreranno i risultati’’.

Il dirigente dell’IC Futsal commenta poi la stagione fin qui disputata: ‘’I risultati finali, con gli ampi divari incassati nelle sconfitte, sono stati bugiardi, in quanto finora nessuna squadra ci ha mai messo sotto dal punto di vista del gioco. In alcune situazione avremmo meritato maggior fortuna, come ad esempio a Pescara, dove abbiamo fatto un’ottima prestazione ma abbiamo pagato la scarsa esperienza, commettendo errori individuali che alla fine ci sono costati tanto. Stiamo lavorando duro per crescere ed migliorare partita dopo partita’’.


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *