Calcio a 5, primo successo stagionale per l’IC

Davanti a un festante pubblico della Cavina, l’IC Futsal ottiene la prima vittoria della sua stagione sconfiggendo per 3-2 il Milano, al termine di una partita non adatta ai deboli cuore. Subito sotto nel punteggio a causa della rete di Gargantini, gli uomini di mister Pedrini ribaltano il risultato nel giro di un minuto con i gol di Murga e Saura. A inizio ripresa, arriva poi il gioiello di Castagna che porta il risultato sul 3-1. L’IC Futsal è in totale controllo del match e recrimina per un solare rigore non dato su un fallo di mano in area avversaria. Sul capovolgimento di fronte dell’azione incriminata, il Milano ottiene, invece, il penalty, ma Battaglia, subentrato per l’occasione ad un ottimo Juninho, para. Gli ospiti riescono comunque ad accorciare le distanze con Minazzoli ma l’assedio finale non porta i risultati sperati. L’IC Futsal vince 3-2 e sale a quota 4 punti in classifica.
Primo tempo 

Come di consueto mister Pedrini schiera Juninho tra i pali e il quartetto composto da Ferrugem, Borges, Castagna e Salado. Dall’altra parte, invece, Sau, allenatore del Milano, manda in campo Tondi come portiere e Urio, Alfonso, Gargantini e Peverini come giocatori di movimento.

L’inizio di partita regala subito diverse emozioni. Urio impegna Juninho su punizione mentre dall’altra parte Salado, sempre su calcio piazzato, chiama in causa Tondi. Il risultato si sblocca al minuto 4.39. Juninho respinge come può una punizione avversaria ma sul tap-in Gargantini è il più lesto e porta in vantaggio il Milano. L’IC Futsal però non accusa il colpo e, nel giro di nemmeno un minuto, ribalta il risultato. Al 5.26 Murga riceva palla su calcio d’angolo e deposita la sfera all’incrocio dei pali per il gol del pareggio, mentre al 6.28 Saura si mette in proprio e, con una strepitosa azione in solitario, fa esplodere di gioia tutta la palestra Cavina. Il Milano è colto di sorpresa e l’IC Futsal prende in mano la partita anche dal punto del vista del gioco, creando diverse occasioni che esaltano le doti dell’estremo portiere avversario. Al minuto 11.42 solo il palo ospite, su una mischia in area, nega il terzo gol ai padroni di casa. Dopo diversi minuti, al 14.53, si rivede in fase offensiva anche il Milano. Horvath si gira bene in area ma Juninho gli dice di no mettendo in calcio d’angolo. Gli ospiti tentano di agguantare il pari nel forcing finale, cercando di sfruttare anche i 5 falli a carico della formazione romagnola, ma Borges e compagni non cedono di un centimetro e chiudono il primo tempo avanti 2-1.

Secondo tempo 

L’inizio di ripresa è targato IC Futsal. Ferrugem mette in porta Borges, che aveva recuperato palla, ma il portiere avversario respinge con la punta del piede. Pochi istanti più tardi, al 0.37, Castagna riceve palla, si gira e mette la sfera all’incrocio dei pali per una grandissima rete che vale il 3-1. L’IC Futsal è in controllo della partita e al minuto 6.44 sembra poter usufruire di un rigore solare per un fallo di mano nell’area lombarda. La coppia arbitrale non è però dello stesso avviso e, ironia della sorte, al cambio campo Ferrugem tocca in area un giocatore avversario. Questa volta il rigore viene concesso e il difensore locale ammonito. Minazzoli si incarica di tirare il penalty ma Battaglia, entrato per l’occasione al posto di Juninho, lo ipnotizza. Il Milano continua a provare la carta del portiere di movimento e la scelta, alla fine, viene premiata con lo stesso Minazzoli che deposita in rete il 3-2 al minuto 8.56. Dopo aver subito il contraccolpo psicologico, l’IC Futsal riprende a dettare il ritmo, crea diverse occasioni ma non riesce a sfruttarle. La partita diventa a tutti gli effetti una vera battaglia con i giocatori di ambedue le squadre che lottano con grande veemenza su ogni pallone. Al minuto 14.20 Ferrguem va vicino al quarto gol ma ancora una volta Tondi si supera e devia in angolo. 2 minuti più tardi, invece, è il collega Juninho a realizzare un prodigioso intervento su Peverini in una situazione di portiere di movimento ospite. Il finale di partita è un vero assedio del Milano ma l’IC Futsal non molla di un centimetro e conquista meritatamente la prima vittoria della stagione.

 

IC FUTSAL-MILANO 3-2 (2-1 p.t.)

IC FUTSAL: Juninho, Ferrugem, Salado, Borges, Castagna, Battaglia, Murga, Saura, Ceh, Lari, Liberti, Magliocca. All. Pedrini

MILANO:Gargantini, Leandrinho, Peverini, Urio, Tondi, Mauri, Ziberi, Esposito, Horvat, Delgado, Minazzoli, Carabellese. All.Sau 

MARCATORI:4’39” p.t. Gargantini (M), 5’26” Murga (I), 6’28” Saura(I), 00’37” s.t. Castagna(I), 8’56” Minazzoli(M)

AMMONITI: Minazzoli (M), Castagna (I), Leandrinho (M), Ferrugem (I)

ARBITRI: Carmelo Alfano (Palermo), Ciro Oliviero (Pesaro) CRONO: Angelo De Simoni (Modena)


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *