Calcio a 5, impresa dell’IC contro i campioni d’Italia 

Al termine di una partita ricca di grandi emozioni, l’IC Futsal ottiene il primo punto della stagione fermando per 3-3 i campioni in carica della Luparense nella seconda giornata del massimo campionato di serie A di calcio a 5. Gli uomini di Vanni Pedrini, trascinati da una palestra Cavina piena in ogni ordine di posto, giocano una gara dal grande cuore e sbloccano il risultato con il gol di Castagna. Andati al riposo in vantaggio, l’IC Futsal subisce poi il pareggio della Luparense, con la rete dell’ex Revert Cortès. I padroni di casa non subiscono però il contraccolpo psicologico e si riportano avanti con il gol di Murga. Nel giro di pochi minuti i campioni in carica pareggiano prima con Rafinha e poi vanno in vantaggio con Jefferson. L’IC Futsal però ha sette vite come i gatti e fa esplodere la Cavina con il gol di Saura per il definitivo 3-3 a pochi minuti dalla fine del match.

Primo tempo 

Dopo la prima giornata, mister Vanni Pedrini ritrova Juninho e Ferrugem, schierati nello starting lineup assieme a Salado, Castagna e a capitan Borges. Dall’altra parte la Luparense, campione in carica, manda in campo Miarelli, Taborda, Honorio, Rafinha e Betao. Dopo un paio di minuti di studio, la partita regala subito le prime emozioni. Gli ospiti esaltano le doti di Juninho su una punizione al 3.32 del primo tempo, mentre qualche secondo più tardi l’IC Futsal si rende pericoloso con Saura che tira di poco a lato da posizione defilata. I padroni di casa giocano bene, dando vita a buone trame di gioco. Al minuto 5.31 del primo tempo, il tiro di Murga nato dalla combinazione tutta in velocità Borges-Ferrugem merita gli applausi del pubblico di casa, così come il palo di Salado 4 minuti più tardi. Al 12.50 della prima frazione Jefferson chiama in causa Juninho che risponde presente. Passano pochi secondi e l’IC Futsal sblocca il risultato. Sulla punizione fischiata per il fallo subito da Salado, Castagna riceve la palla e deposita in reta il gol dell’1-0 al minuto 13.01. La Luparense non si scompone e, ancora con Jefferson, si crea pericolosa al minuto 15.25. L’IC Futsal però continua a macinare gioco e a produrre azioni di rilievo, come accaduto con trinomio Borges-Castagna-Salado (tiro del giocatore spagnolo fuori per centimetri), che con Castagna in contropiede. Negli ultimi minuti di gioco, la Luparense cerca di chiudere i padroni di casa nella propria metà campo e va più volte a un passo dal pareggio: Betao sbaglia da solo in aerea di testa e pochi secondi più tardi Juninho compie un altro grande intervento sul tiro da fuori Ramon.   

Secondo tempo 

La ripresa di gioco inizia subito a ritmi elevati, con la Luparense desiderosa di pareggiare subito il risultato. La formazione veneta infatti si rende più volte pericolosa e solo il palo nega la gioia del gol a Rafinha al minuto 4.20. Neanche un giro di lancette e gli ospiti, alla fine, riescono a impattare con il gol dell’ex di Revert Cortès al minuto 5.13. I padroni di casa non si scompongono e reagiscano da grande squadra, trovando subito il pari, grazie ad una strepitosa azione personale di Murga al minuto 6.16. Il ritmo della partita è molto alto, con continui capovolgimenti di fronte e duri contrasti. Nel giro di pochi secondi al minuto 9.40 Juninho nega per 2 volte di fila il gol agli avversari mentre, dall’altra parte, al 10.12 Salado si trova a tu per tu con il portiere, lo smarca, tira in porta e solo un salvataggio sulla linea di un giocatore della Luparense nega il vantaggio all’IC Futsal. Dopo aver scampato il pericolo, i campioni in carica tentano ripetutamente di trovare il vantaggio, con una serie di tiri da parte di Rafinha e Jefferson. Proprio quest’ultimo, alla fine, trova il 3-2 al minuto 14.32. Ancora una volta però, gli uomini di Vanni Pedrini non mollano e trovano il pari con il gol di Saura al 16.47 della ripresa. La Luparense tenta in ogni modo di tornare in Veneto con i 3 punti ma sbatte contro il muro difensivo dell’IC Futsal che esce alla fine tra gli applausi super meritati di una palestra Cavina piena in ogni ordine di posto. 

IC FUTSAL-LUPARENSE 3-3 (1-0 p.t.)

IC FUTSAL: Juninho, Salado, Ferrugem, Borges, Castagna, Lari, Magliocca, Murga, Saura, Garofalo, Battaglia, Ceh. All. Pedrini

LUPARENSE: Miarelli, Honorio, Rafinha, Betao, Taborda, Drago, Ramon, Lara, Revert Cortes, Leofreddi, Naim, Jefferson. All. Marin

MARCATORI: 13’01”p.t. Castagna (I), 5’13” s.t. Revert Cortes (L), 6’16” s.t. Murga (I), 14’22” s.t. Jefferson (L), 15’53” s.t. Rafinha (L), 16’47” s.t. Saura (I) 

AMMONITI: 6’04” p.t. Murga (I), 5’40” s.t. Ceh (I), 7’37” s.t. Saura (I), 8’13” s.t. Ferrugem (I), 12’00” s.t. Rafinha (L)

ARBITRI: Michele Bensi (Grosseto), Lorenzo Cursi (Jesi) CRONO: Stefano Parrella (Cesena)


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *