Calcio a 5, impegno casalingo per l’IC

Dopo il turno infrasettimanale disputato a Cisternino il campionato di serie A1 di Calcio a 5 continua nel fine settimana con la disputa dell’ottava giornata. Alla palestra Cavina di Imola l’IC Futsal affronta, sabato 4 novembre alle ore 18, la Feldi Eboli in un drammatico scontro diretto per la salvezza. Ambedue le squadre infatti hanno 4 punti in classifica e i romagnoli sono chiamati a ottenere un risultato positivo per mettersi alle spalle un periodo avaro di soddisfazioni.‘’Non ci dobbiamo nascondere, la gara contro Eboli è come una finale per noi’’ afferma il mister Vanni Pedrini. ‘’Dobbiamo giocare per vincere, dobbiamo mettere tutto quello che abbiamo in questa partita, sapendo che un successo ci rilancerebbe sia a livello di classifica che soprattutto di morale. Siamo ancora a inizio novembre quindi è sbagliato parlare di ultima spiaggia perché il campionato non è ancora finito, ma dobbiamo cercare di sbloccarci ad ogni costo’’ aggiunge poi l’head coach romagnolo. 

A differenza dell’IC Futsal, che arriva allo scontro diretto reduce da 3 sconfitte di fila (Pescara, Napoli e Cisternino), Eboli che, come detto, vanta gli stessi punti di Borges e compagni, ha conquistato il primo successo stagionale nell’ultimo turno di campionato, grazie alla vittoria per 8-5 contro la Lazio in un altro scontro diretto per non retrocedere. In occasione del successo hanno brillato alcuni dei protagonisti della squadra: Bico, autore di un tripletta, Fornari e Pedotti.

Per la sfida contro la Feldi Eboli, mister Vanni Pedrini avrà tutta la rosa a disposizione, compreso Francesco Liberti, apparso tra i migliori in campo contro Cisternino nella sua terza prova stagionale: ‘’Francesco ha lavorato duramente per recuperare dall’infortunio e, ora, sta raccogliendo i frutti del suo impegno. Ha fatto un bel gol, ha avuto altre 2 occasioni e ha avuto un buon impatto nel match. Sono soddisfatto di quanto sta facendo’’.

 


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *