Baseball, terzo posto per la Fortitudo in Coppa Campioni

L’UnipolSai Bologna chiude al terzo posto l’edizione 2018 della Champions Cup in virtù della vittoria per 8-0 ottenuta nella finale di consolazione contro i francesi del Rouen Huskies nel match disputato oggi pomeriggio a Rotterdam, in Olanda. Dopo diversi inning di studio in attacco, la Fortitudo, che ha ruotato diversi lanciatori sul monte, ha sbloccato il risultato al quinto inning, realizzando 3 punti. Le successive altre segnature, arrivate tra la settima e l’ottava ripresa, hanno di fatto chiuso la contesa. L’ultima giornata del torneo si chiuderà oggi alle ore 18 con la finalissima tra il Neptunus Rotterdam e il Rimini, dopo che in mattinata il San Marino è stato sconfitto dall’Amsterdam per 8-3 nel match di spareggio per la permanenza in Champions Cup ed è così retrocesso in Coppa CEB.

Il Rouen crea diverse occasioni ma non concretizza

A inizio partita sono i francesi del Rouen Huskies, approdati al secondo turno come secondi classificati del girone A ma poi sconfitti per 4-0 dal Neptunus Rotterdam in semifinale, ad avere le occasioni migliori per sbloccare il risultato. Al primo inning, Gleeson batte valido contro Martinez, partente dell’UnipolSai. Con 2 out le basi poi si riempiono con i 4 ball di Gauthier e la palla mancata sullo strike out di Mendez. Martinez riesce però a chiudere indenne, eliminando al piatto Cespedes. Anche al secondo, il Rouen porta l’uomo in posizione punto. Piquet batte valido e avanza in seconda con il bunt di sacrificio di Hagiwara. Martinez si mette poi proprio ed elimina al piatto sia Blondel che Paula. Nemmeno nel terzo attacco, gli Huskies riescono a concretizzare l’ottima occasione avuta. Con 2 eliminati e corridori agli angoli, Cespedes batte infatti una rimbalzante ed è il terzo eliminato.

L’UnipolSai passa a condurre

Dopo i primi attacchi di studio contro Keino Perez, veterano partente del Rouen, la Fortitudo sblocca il risultato al quinto inning. Mazzanti batte valido e corre in terza sul doppio a destra di Garcia. La successiva volata di sacrificio e la valida di Grimaudo valgono i punti del 2-0. Dopo l’arrivo in base per scelta della difesa sulla rimbalzante di Dobboletta, Agretti batte un bel doppio a destra per il punto del 3-0. Al settimo, gli uomini di Daniele Frignani allungano nel punteggio. Vaglio inizia l’attacco con una valida e raggiunge la seconda sull’eliminazione in diamante di Grimaudo. Il successivo singolo di Dobboletta vale il 4-0. Il successivo doppio di Agretti spinge il compagno a casa e pone fine alla prova di Perez, rilevato da Danne. Il neo-entrato concede la valida del 5-0 a Moesquit.

Nel proseguo dell’azione, la difesa commette un errore e Agretti può segnare indisturbato il punto del 6-0.

Bologna chiude al terzo posto

La partita di fatto si chiude qui. Nella ripresa successiva, Vaglio e compagni aggiungono altre 2 segnature a tabellone per il risultato finale di 8-0. L’UnipolSai Fortitudo Bologna chiude così al terzo posto la Champions Cup 2018.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *