Alla Pontevecchio la stella d’argento del Coni

Un riconoscimento importante, quello della Stella d’Argento al Merito Sportivo consegnato dal Coni, arrivato in momento simbolico della storia della Polisportiva, che proprio quest’anno ha festeggiato il sessantesimo compleanno. La cerimonia di consegna è avvenuta lunedì 4 dicembre presso il palazzo del Coni di Bologna.

Un premio che fa da coronamento ideale a un’annata agonistica senza paragoni nel panorama sportivo bolognese, che ha fruttato alla società del discobolo amaranto due titoli mondiali e uno scudetto in tre sport diversi: pattinaggio artistico, ginnastica ritmica e ultimate frisbee. Un orgoglio per la città di Bologna e un esempio per gli sportivi di domani.

Una gratificazione arrivata nell’anno in cui ci ha lasciato Franco Boninsegna, tra i fondatori della Pontevecchio nel 1957 e che per sessant’anni ha creduto in un progetto importante: quello di creare un centro di aggregazione e socializzazione attraverso lo sport e l’educazione, due sfere strettamente connesse all’interno della vita della Polisportiva.

Dall’atletica al volley, dal basket alla scherma, dall’inline skating alla mountain bike, senza dimenticare tutte le attività per il mantenimento della forma fisica e mentale a disposizione dei tesserati: un riconoscimento a tutti e di tutti gli oltre 4.000 soci della Polisportiva Pontevecchio Bologna. Un premio dedicato alla memoria di Franco Boninsegna.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *